Rai, Fabio Fazio in bilico: possibile ridimensionamento del suo contratto

La pandemia e la crisi economica degli italiani potrebbero spingere la Rai a ridimensionare il contratto di Fabio Fazio: lui accetterebbe?

Rai, Fabio Fazio in bilico: possibile ridimensionamento del suo contratto

Che fine farà Fabio Fazio a giugno? A viale Mazzini inizia a circolare con insistenza questa domanda in vista della scadenza di contratto del conduttore di Che tempo che fa. Marco Antonellis, in un articolo per Tpi.it ha rivelato che la questione verrà portata già in settimana sul tavolo del Consiglio di amministrazione Rai, dove si inizierà a discutere seriamente del rinnovo di Fabio Fazio. Ma i punti da chiarire sono ancora tanti e difficilmente si arriverà alla quadratura del cerchio nelle prossime ore. Serviranno probabilmente molti incontri e lunghe trattative per arrivare a una soluzione che accontenti tutti. Non è però da escludere che le parti non arrivino a un accordo.

Antonellis, infatti, riferisce che non tutti in Rai sembrano essere propensi a rinnovare il contratto di Fabio Fazio alle condizioni attuali. Si tratta di un accordo molto oneroso per l'azienda e, in periodo di pandemica Covid e di grandi ristrettezze per gli italiani, potrebbe non essere opportuno per tanti motivi confermarlo. Il nodo del contratto di Fabio Fazio torna ciclicamente di grande attualità e già lo scorso anno, alla vigilia dell'inizio della nuova stagione, le domande e i dubbi erano gli stessi.

Nell'ultima stagione, Fabio Fazio ha traslocato su Rai3, tornando là dove per lui tutto è iniziato con Che tempo che fa. In tutti questi anni sono state frequenti le volte in cui l'anchorman ha messo in discussione la sua permanenza in Rai. Il giornalista gode di molta stima da parte di Fabrizio Salini, che però è ora in bilico per la riconferma come amministratore delegato. Anche per questo motivo nei mesi precedenti pare che a viale Mazzini si fossero accelerate le manovre per il rinnovo di Fabio Fazio prima che scadesse il contratto di Fabrizio Salini.

Tuttavia, benché il contratto di Fabio Fazio sia oneroso, il giornalista porta alla rete ascolti in media superiori agli altri della rete. Che tempo che fa ogni domenica veleggia su cifre vicine al 10%, punto in più o in meno. In questa stagione soprattutto ha avuto ospiti di grido internazionali, uno su tutti Barak Obama. Davvero la Rai è pronta a privarsi di Fabio Fazio? Però il suo contratto di diversi milioni di euro potrebbe essere troppo per le casse dell'azienda in questo momento, considerando che, comunque, per quanto gli ascolti siano buoni, si tratta di Rai3 e non di Rai1. Il passaggio sul primo canale non è stato felice in passato per Fabio Fazio e quindi, come spiega Antonellis, l'unica strada attualmente percorribile è il ridimensionamento dell'ingaggio.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti