In Rai vietato parlare dei morti in ospizio nelle Regioni rosse

Vietato parlare delle residenze per gli anziani nelle regioni rosse. Ne avevamo il dubbio, ora si è cristallizzato in una certezza

Vietato parlare delle residenze per gli anziani nelle regioni rosse. Ne avevamo il dubbio, ora si è cristallizzato in una certezza. Mass media, opinionisti e magistrati sono focalizzati sul caso delle Rsa milanesi e lombarde. Strutture finite sotto la lente d'ingrandimento per l'enorme numero di vittime registrato nelle ultime settimane. Un interesse legittimo, anche se, in alcuni casi, legato a stretto filo a un interesse politico: screditare il sistema Lombardia e il suo governatore. Ma cosa sta succedendo nelle residenze per anziani del resto d'Italia? Su tutto il Paese sono distribuite 4.629 residenze per anziani con decine di migliaia di pazienti. Ma quasi nessuno ne parla. Tutto coperto da un muro di omertà. Qualche trafiletto sui giornali e poco spazio in tv. Certo, Milano e la Lombardia sono l'epicentro della pandemia e di conseguenza è normale spostare i riflettori su una realtà così drammatica. Ma perché non indagare anche sui decessi avvenuti nelle residenze delle altre regioni? La risposta ce la fornisce, involontariamente, l'ex ministra Valeria Fedeli, ora capogruppo del Pd in vigilanza Rai: «È vergognoso che il Tg2 si sia inventato un servizio sulle morti nelle case di cura per anziani toscane, cercando di equiparare la situazione a quanto sta avvenendo in Lombardia. In Toscana non sta accadendo nulla di comparabile con quanto avvenuto nelle Rsa lombarde. Quello che non è accettabile è che il Tg2 cerchi di raccontare una realtà che non esiste. Sarà un'altra delle questioni che sarà urgente sollevare in commissione di Vigilanza Rai». Quindi, «Fedeli» alla linea della censura sovietica, secondo l'esponente dei democratici il Tg2 di Gennaro Sangiuliano non può infilare il naso nelle strutture sanitarie toscane. Non sia mai che esca fuori qualche magagna anche lì e magari ci vada di mezzo anche il rossissimo governatore Enrico Rossi. Compagno non tocca compagno. Poco importa che le toghe si siano mosse per fare luce anche sulle strutture toscane, emiliane e pugliesi. Meglio tacere e fare il pesce in barile, nascondere tutto sotto l'ampio ombrello mediatico dell'inchiesta lombarda. Anche in tempi di pandemia il bilancino delle convenienze politiche non smette di lavorare.

Così, se il governatore è amico, un servizio giornalistico che cerca di fare luce su uno dei drammi dell'emergenza Covid diventa «vergognoso e non accettabile». Ripetiamo le parole della Fedeli: «Vergognoso e inaccettabile» e, giusto per essere precisi: su dodici servizi sulle Rsa solo tre si sono occupati di Toscana, Emilia-Romagna e Puglia. Tutti gli altri di Lombardia e Piemonte. Ma evidentemente bastano tre servizi su altrettante regioni (toh, tutte rosse), per evocare la censura da parte della Commissione di vigilanza. L'unica cosa vergognosa e inaccettabile, cara onorevole Fedeli, è il suo attacco alla libertà di informazione e al servizio pubblico. Ma purtroppo questo, per la sinistra, è un vecchio vizio.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

GiacomoP

Gio, 16/04/2020 - 17:26

La solita "democratica dittatura" sinistra. Non mi stupisco più.

glasnost

Gio, 16/04/2020 - 17:29

Queste notizie vengono etichettate come fake e bandite dalla stampa main-stream :Corriere,Repubblica,ecc. dalla Rai e da LA7. Ricordate l'informazione dell'URSS????? E il PdR dorme

lavitaebreve

Gio, 16/04/2020 - 17:36

LA COSA BUFFA È CHE SI FANNO CHIAMARE DEMOCRATICI. COMUNISTI ERAVATE, COMUNISTI SIETE, COMUNISTI MORIRETE.

Ritratto di michageo

michageo

Gio, 16/04/2020 - 19:42

la paura che cada il governo, è grande e realistica e se parte la valanga autonomista Lombarda, seguita e accompagnata contemporaneamente da quella Piemontese, Veneta e Friulana-Giuliana, parecchia gente dovrà andare o tornare a lavorare, la Fedeli inclusa

Luigi Farinelli

Gio, 16/04/2020 - 19:53

Altro che "sospetto vergognoso da complottisti"! Tranne che col TG2, la RAI assieme ai "giornaloni", tutti pendenti a sinistra in maniera anche spudorata e senza vergogna stanno COPRENDO le magagne "progressiste" anche nel caso dell'emergenza epidemiologica. Il chè è agire da sciacalli, allo stesso livello dei sindaci comunisti della lombardia, Piemonte e Toscana che attaccano la sanità lombarda per coprire le loro sciagurate iniziative delle cene e aperitivi "contro il fascio-sovranismo e fascismo del CDx"! Una persona di "sinistra" con un minimo di onestà intellettuale che ancora continui a dar credito a questa sciagura nazionale che è la sinistra radical scic italiana o lo fa perchè imbottito di ideologia fino a essere nelle condizioni di non discernere o è in malafede mentendo a se stesso.

amedeov

Ven, 17/04/2020 - 10:44

Oltre alle RSA i compagni hanno coperto anche il caso BIBBIANO

Giorgio5819

Ven, 17/04/2020 - 11:44

Dai comunisti solo questo, é un vizio ancestrale. E' il loro dna. Hanno solo paura che questa emergenza finisca, ci sono attaccati con le unghie e coi denti.........

Malacappa

Ven, 17/04/2020 - 11:55

Ottimo articolo, alle prossime elezioni gli italiani spazzeranno via sti traditori

ilguastafeste

Ven, 17/04/2020 - 12:43

Guardi Del Vigo che in Lombardia, e nelle altre regioni, sono i parenti delle vittime ad aver chiesto chiarezza, la magistratura ha fatto quel che doveva fare. Forse preferiva restassero inascoltati? Arriveranno anche nelle regioni rosse, e se ne parlerà, non si preoccupi

Ritratto di manasse

manasse

Ven, 17/04/2020 - 13:40

è sempre stato così per i rossi o ti adegui alle proprie opinioni ose da censura (democratica) sintende come la vecchia DDRm una cosa che trovo vergognosa è che usano la parola democrazia a sproposito vuoi vedere che questi sapientoni non possiedono neppure un misero dizionario per vedere cosa vuol dire DEMOCRAZIA!

glasnost

Ven, 17/04/2020 - 14:52

@ilguastafeste : penserà mica che qualcuno creda a quello che asserisce?

antonmessina

Ven, 17/04/2020 - 15:30

parliamo di bibbiano e del forteto signora "piu migliore" da 20 mila euro mese

Duka

Ven, 17/04/2020 - 15:36

Emmbeh, se lo dice questa super laureata ....... la quale però continua ad intascare 15/20.000 Euro/mese che escono dalle nostre tasche.

ilguastafeste

Ven, 17/04/2020 - 17:19

@glasnost Certo, cosa crede che nelle regioni "rosse" non ci siano elettori del centrodestra che magari hanno avuto dei parenti deceduti nelle rsa? Crede che staranno in silenzio per fare un favore al centrosinisra? Cercheranno di sapere la verità per i loro cari, ma dove vive, nell'ideologia e basta?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 17/04/2020 - 19:50

Mi sarebbe sembrato strano il viceversa. Bati per confondere ?

Robertobenfatto

Sab, 18/04/2020 - 10:54

sarà, ma più di metà dei contagiati stanno in Lombardia....

att

Sab, 18/04/2020 - 11:44

@ilguastafeste: "cosa crede che nelle regioni..." rispetto la sua onesta, ma non posso fare a meno di chiedermi se lei sa, o ignora, che gli elettori CDX delle regioni "rosse" non valgono niente (e generalmente, tutti gli elettori in tutta l'Italia) ma la magistratura SX, sì!... così come il potere non rappresentativo e non eletto che impone le sue regole a suo piacimento.

Altoviti

Sab, 18/04/2020 - 13:50

La RAI va privatizzata, basta pagare per la pacchia dei soliti pidini.

Altoviti

Sab, 18/04/2020 - 13:52

Privatizziamo la Rai per trovare soldi per combattere il COVID. Vendere la RAI ci sfruttrebbe un bel pò di miliardi e ci toglierebbe il costo di mantenerla.

ANTONIO1956

Sab, 18/04/2020 - 14:22

Ma non avete notato che in TV su tutte le reti intervistano sempre il presidenti delle regioni Veneto, Lombardia?? Mai una volta che si perli di Emilia Romagna o che intervistino il suo presidente. Siamo veramente in una dittatura mediatica...

ilguastafeste

Sab, 18/04/2020 - 16:05

@att Non penserà che al Trivulzio o a Mediglia ad aver chiesto chiarezza siano solo elettori di sinistra? Non c'entra il "credo politico", quando ci sono le morti sospette i parenti chiedono che venga fatta luce, non sono interessati al colore politico. Poi vabbè, io la penso così, magari ci sono dei cittadini che per ideologia politica preferiscono tenersi il dolore senza far nulla.

ilguastafeste

Sab, 18/04/2020 - 16:10

@att Dimenticavo, la magistrature arriva dappertutto, Bibbiano le dice niente? Non si può dar colpa alla magistratura se le magagne, in numero, le fanno maggiormente gli esponenti di cdx. Io sono sicuro che arrivera in casa di tutti, sinistra destra nord e sud.

consiglio

Sab, 18/04/2020 - 17:42

Persone che rivestono incarichi nella gestione Rai, servizio pubblico, e che pretendono di nascondere la verità dei fatti, perché a loro non graditi, dovrebbero essere cacciati da ogni incarico pubblico. Vedi cosa succede in toscana con il coronavirus e la TV tutta non ne parla ma evidenzia solo quello che succede nelle regioni non rosse.

al43

Dom, 19/04/2020 - 10:25

Non solo è vietato parlare delle RSA delle regioni rosse, come se il virus facesse distinzioni politiche, ma addirittura anche sul tema della ripresa sono solo i governatori di centro destra che p sull’acceleratore. Così se qualcosa dovesse andare storto, e andrà sicuramente qualcosa storto, i capri espiatori sono già pronti. Peccato che la stessa cosa la abbia chiesta Bonaccini, ma è vietato dare troppa enfasi alla notizia. Hai visto mai!? Opportunismo da regime sovietico o cinese , fate voi.

MOSTARDELLIS

Dom, 19/04/2020 - 11:07

In Italia magistratura e pensiero unico dell'informazione sono andati sempre a braccetto, specialmente in questi ultimi 30 anni. E' una vergogna tutta italiana, come tante altre vergogne. Anzi, diciamolo pure, è proprio uno schifo.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 19/04/2020 - 11:28

Per correttezza se gfossi un giudice indagherei come fatto in altre regioni, senza guardare al colore politico, se no, il sospetto diventa molto rilevante, anche se non fosse vero.

Unoamareggiato

Dom, 19/04/2020 - 12:06

Purtroppo quando uno é di sinistra (PD, sardine, Travaglio, Gruber, Scanzi) difficilmente é onesto intellettualmente. La FEDELI poi. Super esperta e plurilaureata. E' vergognoso come si cerchi di insabbiare la verità sulle RSA della penisola. I poveri morti non hanno colore politico. ABBIATE RISPETTO delle persone che ci hanno lasciato.

freeman

Lun, 20/04/2020 - 10:22

I sospetti ci stanno tutti. L'unica cosa che a mio parere è assolutamente fuori luogo è la scelta dei tempi con le morti che ancora continuano ed i fatti che sono in divenire. Sicuramente questa mobilitazione giudiziaria non favorirà le attività di contrasto alla pandemia.

Giorgio Colomba

Lun, 20/04/2020 - 12:13

Anche a Viale Mazzini e sconsigliabile trasgredire gli ordini del Kominform.

Ritratto di Flex

Flex

Lun, 20/04/2020 - 12:40

Questo non mi meraviglia affatto è perfettamente in sintonia con la "loro verità". Poi parlano d'informazione responsabile.

Nick2

Lun, 20/04/2020 - 12:51

Nessuna regione italiana arriva, nelle RSA, ai decessi causati da Covid, avvenuti in due istituti lombardi: il Pio Albergo Trivulzio e il Don Gnocchi. In Lombardia i malati di Covid, dietro compenso in denaro, sono stati introdotti in strutture che non potevano assicurare un adeguato isolamento. I nostri anziani sono stati assassinati! I numeri delle RSA lombarde sono talmente sproporzionati ed imparagonabili a quelli delle RSA di altre regioni che, chi afferma il contrario fa disinformazione!

antonmessina

Lun, 20/04/2020 - 16:14

foa una delusione enorme ! dovrebbe vergognarsi !

angryant

Lun, 20/04/2020 - 17:55

mica e' censurata solo l'informazione sulle regioni rosse, qua il regime non si nasconde piu'.una democrazia non consente la privazione della liberta'(neanche per ragioni sanitarie),al piu' puo' essere un consigliato un distanziamento sociale e l'uso di mascherine (inesistenti ma che si possono realizzare con materiali impermeabili come le carta da forno).ora poi si parla anche di controllo generale attaverso un'app altro che liberta'!.risolveranno il disastro economico nazionalizzando tutto e sara' fatta! credendo che sono salvini e meloni il pericolo per la democrazia,ci ritroviamo con un regime venezuelano. con la benedizione dei rappresentanti di tutta la societa' "civile" "intellettuali" compresi.