Giubileo blindato in Vaticano: 2mila agenti in campo contro i terroristi

La Capitale accoglie i fedeli per il Giubileo e l'apertura della Porta Santa in un contesto blindato da agenti e metal detector

Giubileo blindato in Vaticano: 2mila agenti in campo contro i terroristi

L'apertura della Porta Santa a San Pietro sancirà l'inizio dell'anno giubilare. La Capitale è blindata, investigatori e 007 parlano di "massima attenzione" ma "nessun allarme specifico".

Il piano di sicurezza è gia attivo. Per le forze dell'ordine sarà un giorno intenso e di grande impegno: si inizia con l'apertura della Porta Santa, per proseguire con l'omaggio alla statua della Madonna in piazza di Spagna, una visita alla Basilica di Santa Maria Maggiore, per poi concludersi in serata con l'evento denominato fiat lux, ovvero uno spettacolo di illuminazione scenografica con proiezione di immagini su una facciata della Basilica di San Pietro.

Il dispositivo contenuto nell'ordinanza di servizio del Questore, Nicolò D'Angelo, ha come obiettivo principale quello di rafforzare ulteriormente la percezione di sicurezza dei cittadini. Saranno 2.250 i militari operativi tra oggi e domani in vista dell'inizio del Giubileo. Andranno ad aggiungersi al migliaio di addetti alle forze dell'ordine normalmente impegnate a Roma.

Il prefetto di Franco Gabrielli, in visita al Press Point Roma per il Giubileo ha affermato: "Siamo preoccupati del contesto ma non c'è nessun allarme specifico". Ha rivelato, inoltre, che ci si aspetta tra i 50 mila e 100 mila fedeli.

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento