Cronache

Ruba "Gratta e Vinci" e vince 10mila euro: arrestato

Rubava "Gratta e Vinci" dalla tabaccheria di un conoscente: al terzo tentativo, arrestato 44enne milanese

Ruba "Gratta e Vinci" e vince 10mila euro: arrestato

Aveva rubato nella tabaccheria di un conoscente, a Milano, "Gratta e Vinci" per un valore economico di 150mila euro. E, secondo le stime degli agenti del commissariato di polizia di Porta Ticinese è riuscito a ottenere, complessivamente, vincite per 10mila euro, poi ritirate in altri esercizi autorizzati. Ma è andata male al ladro di Gratta e Vinci, un uomo di 44 anni, assiduo frequentatore del bar di via Binda, scoperto e arrestato dalla polizia.

L'indagato aveva capito gli spostamenti del titolare del bar e, per due volte, ha svuotato i cassetti contenenti i biglietti. La prima denuncia, del 29 settembre, è contro ignoti. Due giorni dopo, però, il titolare del bar ha iniziato a nutrire dubbi e ha indicato agli investigatori il possibile ladro.

Le telecamere installate nella stanza dove custodiva i gratta e vinci hanno dimostrato che non sbagliava. Al terzo tentativo di furto, il 44enne è stato arrestato in flagranza.

Commenti