Salmone e tonno scaduti sugli scaffali: 20mila euro di multa a due market

L’intervento è stato portato a termine dagli uomini della locale Capitaneria di Porto che periodicamente effettuano ispezioni sulla conservazione dei prodotti ittici in ristoranti, magazzini all’ingrosso o negozi al dettaglio

Salmone e tonno scaduti sugli scaffali: 20mila euro di multa a due market

Salmone affumicato, ma anche tonno in scatola e alici sott’olio: tutti rigorosamente scaduti ed esposti al pubblico sugli scaffali di due supermercati di Imperia che sono stati multati per complessivi ventimila euro. L’intervento è stato portato a termine dagli uomini della locale Capitaneria di Porto che periodicamente effettuano ispezioni sulla conservazione dei prodotti ittici in ristoranti, magazzini all’ingrosso o negozi al dettaglio.

Nel mirino c’è soprattutto l’etichettatura e la tracciabilità del pesce, che riguardano soprattutto il pescato, quello fresco. In questo caso, tuttavia, è la data di scadenza ad aver insospettito i militari che hanno sequestrato prodotti per decine di chilogrammi. C'erano interi lotti scaduti, che probabilmente dovevano smaltire dai magazzini.

"E’ importante che ogni cittadino si informi sulla denominazione commerciale, sul metodo di cattura: allevato o pescato; sulla zona di cattura e sullo stato di conservazione: fresco o decongelato, dei prodotti ittici - spiegano dalla Guardia Costiera di Imperia, che ha eseguito i controlli con gli operatori dell’asl 1 Imperiese -. Qualsiasi dubbio potrà essere segnalato alla sala operativa, che è attiva, ventiquattro ore al giorno per sette giorni alla settimana, al numero 0183/66061 oppure alla casella di posta elettronica cpimpera@mit.gov.it”.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti