Savona, fermato per un controllo attacca agenti: arrestato gambiano

Lo straniero si è subito mostrato nervoso quando i poliziotti gli hanno chiesto di fornire le proprie generalità. Deciso ad evitare i controlli, li ha aggrediti, scagliando loro contro una bottiglia di vetro: si tratta di un pregiudicato

Savona, fermato per un controllo attacca agenti: arrestato gambiano

Arriva dalla città di Savona la notizia dell'ennesimo grave caso di aggressione commesso da un cittadino straniero nei confronti di rappresentanti delle forze dell'ordine impegnati nell'adempimento del loro dovere. Fermato al termine di una violenta colluttazione, l'esagitato soggetto è stato addirittura trasportato al pronto soccorso dell'ospedale locale per essere affidato alle cure dei medici.

I fatti, secondo quanto riferito dai quotidiani locali che hanno riportato le dichiarazioni rilasciate dalla questura, si sono verificati durante la giornata di giovedì 30 gennaio. Gli agenti del reparto volanti e della sezione prevenzione crimine di Genova si trovavano impegnati in un'operazione straordinaria di pattugliamento del territorio finalizzata a contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti, quando hanno notato la presenza di un giovane di colore dall'atteggiamento sospetto.

Decisi ad effettuare una verifica, i poliziotti hanno dunque avvicinato lo straniero, chiedendogli di identificarsi e di mostrare loro i suoi documenti personali. La presenza degli uomini in divisa ha subito scatenato la violenta reazione dell'extracomunitario, che si è rifiutato di fornire le proprie generalità e non ha esitato a scagliarsi come una furia contro di essi. Inutili i tentativi da parte degli agenti di farlo ragionare: lo straniero li ha aggrediti fisicamente, lanciando in loro direzione anche una bottiglia di vetro che è andata in frantumi.

A questo punto i poliziotti si sono visti costretti a lottare per trattenere l'esagitato soggetto, motivo per cui si è verificata una colluttazione. Durante lo scontro, uno degli agenti ha purtroppo riportato delle ferite.

Riusciti ad avere comunque la meglio sul facinoroso, gli uomini in divisa si sono visti costretti a richiedere l'intervento sul posto di un'ambulanza, considerato il forte stato di agitazione del fermato. Affidato ai sanitari del 118, lo straniero ha dunque raggiunto l'ospedale di San Paolo di Savona, dove è stato preso in carico dal personale sanitario.

Nel frattempo gli agenti hanno controllato la zona in cui avevano visto aggirarsi l'extracomunitario, trovando abbandonato a terra un piccolo sacchetto di plastica con all'interno 7 grammi di hashish. La droga è stata subito sottoposta a sequestro.

Quanto allo straniero, rivelatosi poi essere un gambiano di 22 anni, è stato accusato dei reati di resistenza

e lesioni a pubblico ufficiale. Si tratta di un pregiudicato, con alle spalle diversi precedenti penali, proprio per spaccio di stupefacenti.

Il soggetto è stato dichiarato in arresto ed ora si trova in attesa di giudizio.

Commenti
Disclaimer
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Accedi
ilGiornale.it Logo Ricarica