Cronache

Sciopero, il 22 marzo si fermano i trasporti pubblici in tutta Italia

A motiviare lo stop la poca chiarezza su rinnovi contrattuali e risorse destinati al settore. Garantiti i servizi minimi

Sciopero, il 22 marzo si fermano i trasporti pubblici in tutta Italia

Bus, tram e metropolitane fermi per 24 ore. Il 22 marzo i trasporti pubblici si fermano in tutta Italia. Ad annunciarlo i principali sindacati (Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugl Trasporti e Faisa Cisal), che specificano che lo sciopero "si svolgerà con la garanzia dei servizi minimi indispensabili nel rispetto delle fasce orarie previste dagli accordi locali".

A far decidere per il blocco "la persistente incertezza sul quadro complessivo delle risorse finanziarie destinate al settore e l’insoddisfacente stato di avanzamento del negoziato per il rinnovo del contratto, scaduto ormai da cinque anni".

Commenti