Settimana con il caldo africano: punte di 30-31°C tra martedì e giovedì

Dopo le ultime incertezze meteo del week-end, da lunedì 4 maggio scoppierà un caldo anticiclone africano: punte di 30-31°C sulle zone interne delle Isole Maggiori, 27-28°C sulle grandi aree di pianura del nord e fino a 25-26°C su tutte le altre zone. È la prima, vera, ondata di caldo dell'anno

Settimana con il caldo africano: punte di 30-31°C tra martedì e giovedì

Il primo caldo stagionale, quello vero, è in arrivo: un anticiclone africano si farà sempre più intenso a partire dal 4 maggio, quindi dall'inizio della Fase 2, toccando il picco tra mercoledì e giovedì con valori fino a 30-31°C sulle aree interne di Sardegna e Sicilia fino a 27-28°C al Centro-Nord.

Week-end incerto

Intanto, il fine settimana farà da apripista alla fase calda della prossima settimana: dopo i cieli velati di ieri, anche la giornata di oggi vedrà il passaggio sull'Italia di nubi medio-alte che copriranno parzialmente i cieli. La presenza di aria fresca in quota farà sviluppare nubi intense durante le ore pomeridiane sulla dorsale appenninica centro-meridionale con acquazzoni e temporali soprattutto sulle zone interne di Abruzzo, Molise, Basiliacata, Puglia e Calabria. Meteo asciutto altrove e temperature gradevoli.

Bel tempo domenica, quando le condizioni atmosferische miglioreranno ulteriormente e le temperature massime subiranno i primi aumenti, più importanti al Centro-Nord dove, mediamente, si toccheranno i 20-21°C. Ancora qualche temporale al Sud, soprattutto tra Campania e Calabria al pomeriggio

Arriva il caldo africano

Come anticipato, la settimana prossima i termometri schizzeranno verso l'alto grazie ad un'ondata di caldo africano, la più intensa del 2020, con aria in arrivo direttamente dal deserto del Sahara: come dicono gli esperti, durante le ore più calde della giornata le massime arriveranno fin verso i 27/28°C (ma localmente anche prossime ai 30°C) in particolare al Centro-Sud e sulle grandi aree urbane della Pianura Padana.

I primi 30 gradi dell'anno

La fase più calda è attesa tra mercoledì e giovedì quando l'afflusso dal Nord-Africa colpirà principalmente il lato più occidentale del nostro Paese e gran parte del Sud: picchi di 30-31°C si potranno tranquillamente registrare sulle aree interne della Sardegna, soltanto qualche grado in meno in Sicilia. Molto caldo anche sul resto del Sud con temperature di 27-28°C e fino a 26-27°C sulle regioni nord-occidentali. Farà più caldo anche sul resto del Paese dove la colonnina di mercurio raggingerà valori di 24-25°C.

Peggioramento all'orizzonte

Come anticipato ieri, dopo una fase molto calda potremmo andare incontro ad un'intensa fase di maltempo a causa di un vortice di bassa pressione dal nord-atlantico. Se le proiezioni saranno confermate, da domenica 10 maggio gran parte d'Italia potrebbe essere sotto piogge, temporali ed un importante calo delle temperature. Trattandosi di medio-termine, avremo modo di riparlarne nei prossimi giorni.

QUI TUTTE LE PREVISIONI

Commenti