Il sindaco che "insulta" i cittadini e il mostruoso coccodrillo gigante: le (Stra)notizie della settimana

Un gigantesco rettile ha seminato il panico in un golf club degli Usa, mentre un sindaco italiano ha inviato una strana lettera ai suoi concittadini: ecco servito un nuovo appuntamento della “pazza” rubrica (Stra)notizie

Un coccodrillo gigantesco ha seminato il panico in un golf club degli Stati Uniti d’America, mentre un sindaco italiano ha inviato una strana lettera ai suoi concittadini. Una capra ha sfondato una vetrina, mentre a Trani qualcuno ha rubato un intero distributore di preservativi: ecco servito un nuovo appuntamento della "pazza" rubrica (Stra)notizie

Crocodile golf

Uno mostruoso coccodrillo grosso la bellezza di quattro mesi è stato visto passeggiare su un campo da golf. Lo spaventoso avvistamento al Valencia Golf&Country Club di Naples, in Florida. Lo stato americano è stato travolto da una violenta tempesta tropicale che ha disorientato il rettile, portandolo a scorrazzare indisturbato sul green. C’è chi ha avuto la freddezza di filmare il “mostro”, tenendosi ovviamente a debita distanza. E no, non è un fake.

Quella strana lettera del sindaco

“Per capire meglio, ‘dür’, vedere la cartina allegata. Distinti saluti, il sindaco”. “Dür”, in dialetto mantovano, sta a significare “duri di comprendonio” sarebbe riferito a quei cittadini che hanno difficoltà a capire. Spieghiamo: il sindaco di Acquanegra (piccolo comune lombardo in provincia di Mantova) ha inviato una lettera alla cittadinanza per informarla su alcune modifiche delle viabilità comunale. La missiva, però, si conclude con quello strano e offensivo “dür”. “Un refuso, non so come sia potuto succedere” si è giustificata la sindaca Monica De Pieri. Il refuso, però, continua a far discutere e sorridere.

La capra sfonda tutto

Ha visto la propria immagine riflessa sui vetri e ha allora caricato a testa bassa a sfondato la vetrata di un supermercato. È successo a Vittoria, in provincia di Ragusa, e la protagonista dell’episodio è una capra spintasi in città. I suoi colpi contro la vetrata, oltre a romperla, hanno fatto scattare l’allarme: quando il proprietario del piccolo market è arrivato sul posto pensando a un furto subito (o in corso) è rimasto assai sorpreso dalla presenza nel parcheggio dell’animale...

Ladro di preservativi

A Trani, in Puglia, qualcuno ha rubato un intero distributore di preservativi di una farmacia. Un furto più che particolare, che ha strappato un sorriso alla città. “Avrà avuto bisogno della scorta per un futuro lockdown” si scherza per le vie. Nel mentre sono in corso le indagini delle forze dell’ordine per risalire al responsabile del taccheggio.

In bici nella cattedrale

Entrare in chiesa duramente la messa e percorrete tutta la navata pedalando in bicicletta. È successo nella cattedrale di Carpi, in provincia di Modena. L’autore del gesto un “misterioso” uomo sulla quarantina. Sbigottito il don e sbigottiti i presenti; uno di loro ha chiamato la polizia, ma gli agenti non sono potuti intervenire in tempo. Chissà se il responsabile replicherà o meno la folle performance...

Maxi scorta di sigarette

“Sono una scorta per il periodo di lockdown”. Un uomo ha così provato a giustificare alle forze dell’ordine la presenza nella propria auto di 150 (!) pacchetti di sigarette, peraltro stipate in ogni anfratto del veicolo. I carabinieri non gli hanno creduto, storcendo il naso per le stecche con bollo straniero. Prontamente è scattato il sequestro ed è arrivata anche una multa salatissima da oltre 5mila euro.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.