Il sindaco di Lampedusa chiude l'hotspot: "Migranti resteranno sul molo"

La struttura può ospitare massimo 95 persone, ma scatta l'allarme: "Ci sono mille immigrati. Lampedusa sta scoppiando, Conte dichiari lo stato di emergenza"

Mentre il governo resta del tutto immobile sul tema dell'immigrazione incontrollata, il sindaco di Lampedusa è passato ai fatti e ha annunciato la chiusura dell'hotspot di contrada Imbriacola: "Nell'hotspot ci sono mille persone, è stracolmo e ora è chiuso". Le raffiche di sbarchi hanno mandato in tilt la struttura che può ospitare massimo 95 persone: "Non si possono tenere mille persone dove possono esserne ospitate 95". Totò Martello ha fatto sapere che i prossimi immigrati che arriveranno "dovranno stare sul molo Favaloro" e perciò ha ribadito quanto sia importante organizzare "l’immediato trasferimento dei migranti".

Non sono mancate polemiche nei confronti dell'esecutivo giallorosso: nel mirino è finito soprattutto il premier Giuseppe Conte, finito sotto accusa per non aver ancora dichiarato lo stato di emergenza. "Non capisco perchè non lo faccia, considerato che in due settimane abbiamo avuto 250 sbarchi", ha tuonato il primo cittadino. Gli sbarchi proseguono con numeri sempre più alti: tra la notte scorsa e l'alba si sono registrati 7 sbarchi autonomi direttamente sulla terraferma ed è stato soccorso un barchino nelle acque antistanti all'isola. Intanto la Prefettura di Agrigento è al lavoro per pianificare nuovi trasferimenti dall'hotspot di Lampedusa.

"Lampedusa sta scoppiando"

Sulla questione è intervenuto duramente anche Nello Musumeci, che ha invitato il governo a proclamare lo stato di emergenza richiesto - da ormai oltre un mese - dal Comune e dalla Regione: "Lampedusa sta di nuovo scoppiando". Alle parole del presidente della Regione Sicilia si aggiungono pure quelle di Gian Lorenzo Marinese, che ha voluto denunciare come la situazione all'interno del centro di accoglienza sia davvero delicata per l'eccezionale numero di ospiti: "Abbiamo scongiurato la possibilità di focolai da Coronavirus trasferendo subito e in meno di 24 ore coloro che erano risultati positivi". Il direttore dell'hotspot di Lampedusa ha comunque premiato tutto l'apparato che sta gestendo i flussi di migranti che stanno arrivando: "L’Asp, la prefettura di Agrigento e le forze dell’ordine, stanno riuscendo a fare miracoli per garantire la sicurezza pubblica ma anche quella sanitaria".

Ma il quadro resta preoccupante: profughi ammassati tra di loro, distesi per terra e senza nessun dispositivo di protezione. A tutto ciò si aggiungono fughe da parte di immigrati positivi al Covid-19, che rischiano di far tornare gli italiani in una nuova condizione di lockdown. A far discutere è la gestione del governo, che a detta di molti non sta riuscendo a tutelare l'interesse pubblico e sanitario del nostro Paese: "Quando sbarcano a Lampedusa non vengono controllati, non c'è alcun controllo. I controlli li fanno solo quando vengono smistati nelle città italiane".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Dolcevita1960

Dom, 02/08/2020 - 10:07

Cose da pazzi ! L'hotspot é colmo? nbiente smistamento altrove! bisogna innanzi tutto bloccare gli sbarchi poi rimandare a casa tutti specialment tunisini marocchini e

Dolcevita1960

Dom, 02/08/2020 - 10:10

Provate ad entrare nei loro paesi senza documenti in regola ! se viprendono vi sbattono in galera e poi appena possibile vi rimandano a casa in Tunisia non ci sono pericoli neppure in Marocco e in Algeria vogliono solo venire in Europa a farmi mantenere a fannullare e basta...in Africa c'é il passaparola che in Francia chiamo il telefono arabo SVEGLIA ITALIANI ed Europei!

gianf54

Dom, 02/08/2020 - 11:00

Vuol dire che il traghetto per oggi farà la corsa straordinaria per dare la possibilità ai nuovi "ospiti" di fuggire direttamente da Porto Empedocle e disperdersi, come sempre....V E R G O G N A !!!!!!!!!!!

Korgek

Dom, 02/08/2020 - 11:11

Don Totò, nulla capisti! Non bisogna trasferire nessuno, gli sbarchi vanno fermati, si fanno accordi chiari con i paesi del nordafrica (cercando di avere il coltello dalla parte del manico), chi arriva va immediatamente rimpatriato! Altrimenti ti puoi scordare i turisti nella tua isola e i tuoi pescatori non potranno più pescare.

Ritratto di mbferno

mbferno

Dom, 02/08/2020 - 12:09

Ecco,visto che sono già sul molo,si attrezzino di costume,pinne,boccaglio e....buon viaggio.

Ritratto di .andràTuttoA...

.andràTuttoA...

Dom, 02/08/2020 - 12:41

la sicilia ormai è AFRICA del nord

fumonero

Dom, 02/08/2020 - 13:19

Ma come il sindaco e altri non portavano gli arancini ai migranti che sbarcavano.E vero ne volevano solo un pochino non tutti questi che arrivano.

machimo

Dom, 02/08/2020 - 13:25

Non sono migranti sono clandestini. Non capirò mai perché fanno entrare tutti li dovete rimandare indietro ai loro paesi ma senza di attraccare ai nostri porti. L’Italia si deve prendere per esempio l’Australia con il „no way“ perché loro li pescano già ai confini marittimi e li riportano indietro, questo giochetto si fa un paio di volte e finisce subito. Ma se si fanno andare le ong direttamente a prenderli è chiaro che non finisce ma aumentano.

maxfan74

Dom, 02/08/2020 - 13:50

Ma guarda che gestione di un problema importante...complimenti vivissimi al Governo...

agosvac

Dom, 02/08/2020 - 14:20

Ma di cosa si lamenta questo sindaco? Ai tempi di Salvini si lamentava anche se gli sbarchi erano minimi!!! Forse se invece di lamentarsi agisse, sarebbe meglio per Lampedusa. Ancora meglio sarebbe se a Lampedusa si scegliessero un altro sindaco.

zena40

Dom, 02/08/2020 - 14:27

Totò Martello, riterrei logica una delibera mediante la quale tutti i migranti oltre i 95 ospitati dal hotspot trovino assistenza in area non comunale del molo di arrivo a totale disposizione del Ministero dell'Interno. Questo a causa di mancanza di strutture adatte e per ragioni sanitarie.

Nes

Dom, 02/08/2020 - 14:52

Ma la magistratura é in ferie, forse si siamo ad agosto...

Garganella

Dom, 02/08/2020 - 15:13

Prendiamo la Sicilia, con dei grossi cavi ed argani appropriati, tiriamola fino ad ormeggiarla sotto la Tunisia: sai che guadagno per l'Italia!

ValdoValdese

Dom, 02/08/2020 - 15:21

Non importa, anche stando sul molo alimentano il business e rendono tanti soldi, anzi quando stanno nell'hotspot bisogna spendere di più per loro... il sindaco di Lampedusa è un dritto, sa quello che fa...

bernardo47

Dom, 02/08/2020 - 15:25

Ridateci Minniti....

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 03/08/2020 - 14:10

"Abbiamo scongiurato la possibilità di focolai da Coronavirus trasferendo subito e in meno di 24 ore coloro che erano risultati positivi"....RIFILANDOLI AD ALTRE REGIONI..PER siate umaniiiii...