Politica

Sondaggio: la fiducia in Draghi oltre il 60%

Mario Draghi piace di più agli uomini e agli over 55 che abitano nel Centro Italia

Sondaggio: la fiducia in Draghi oltre il 60%

Da un sondaggio Emg-Different/Adnkronos è emerso che la fiducia in Mario Draghi e in un eventuale governo da lui guidato supera il 60%. Il 61% degli intervistati ripone fiducia nell’ex numero uno della Bce. Di questi, molta fiducia il 25% o abbastanza il36%. Il 14% poca, mentre solo l'11% per nulla. Il 14% ha preferito non rispondere alla domanda.

Draghi piace di più agli uomini

Draghi piace di più agli uomini, ben il 61%, e al 58% delle donne. Per quanto riguarda la fascia d’età, tra coloro che ripongono in lui fiducia il 45% hanno meno di 35 anni, il 59% si trova nella fascia compresa tra i 35 e i 54 anni, mentre tra gli over 55 ottiene ben l’80% delle preferenze. In Italia, per quanto riguarda le zone geografiche, è il Centro ad avere maggiore fiducia in Mario Draghi con il 68%, seguito dal Nordovest con il 66%, il Nordest con il 64%, il 61% nelle Isole e solo un 51% al Sud della Penisola. Maggiormente fiduciosi in Super Mario sono gli elettori del Partito democratico con una percentuale del 93%, subito dopo la Lega di Matteo Salvini con l’81%, il 44% del M5S e chiude Fratelli d’Italia con un 33%.

Il gradimento tra gli elettori

Alla domanda “lei quanto gradisce il governo Draghi”, del 60%, il 23% ha risposto molto e il 37% abbastanza; il 12% poco; il 10% per nulla, mentre il 18% ha preferito non rispondere. Anche in questo caso tra i favorevoli prevalgono gli uomini con il 62% sulle donne che sono invece il 59%. Anche in questa domanda le risposte per fasce d'età non si discostano molto da quella precedente: 42% tra gli under 35, 59% nella fascia tra i 35 e i 54 anni, ben l’82% tra gli over 55. Tra i favorevoli alla formazione di un governo a guida Draghi, troviamo al 94% gli elettori del Partito democratico; l'83% della Lega; il 42% del M5S; il 32% di Fratelli d'Italia. Il sondaggio in questione rappresenta la popolazione italiana maggiorenne per sesso, età, regione, classe d'ampiezza demografica dei comuni, ed è stato realizzato lo scorso 8 febbraio utilizzando il metodo della rilevazione telematica su panel, su un campione di 1485 casi (universo: popolazione italiana maggiorenne), e presenta un intervallo fiduciario positivo/negativo del 2,3%. Totale contatti: 2000, tasso di risposta 74%; rifiuti/sostituzioni 515 (tasso di rifiuti 26%). Pochi giorni fa, in un altro sondaggio, Draghi aveva scalzato il quasi ex premier Conte.

Commenti