Cronache

Sondrio, donna uccide il fratello novantenne malato: "L'ho fatto per amore e per disperazione"

La donna, che viveva a Sondrio con il l'anziano fratello malato, dopo averlo soffocato sarebbe andata dai carabinieri per confessare il delitto

Sondrio, donna uccide il fratello novantenne malato: "L'ho fatto per amore e per disperazione"

Ha detto di averlo fatto "per amore e per disperazione". Ha ucciso il fratello novantenne, poi è andata dai carabinieri di Sondrio e ha confessato tutto. È accaduto questa mattina a una donna di Milano, che ha ammesso alle forze dell'ordine di essere la responsabile della morte dell'anziano familiare. Che era malato da tempo.

Secondo quanto messo a verbale dai carabinieri, la donna non voleva che il fratello soffrisse ancora. Inoltre, in base alle prime ricostruzioni, la vittima sembrava aver già manifestato la volontà di togliersi la vita nel pomeriggio di ieri, con l'assunzione di alcuni farmaci. E, soltanto dopo l'ultimo tentativo, sarebbe intervenuta la sorella, che lo avrebbe soffocato.

Il delitto sarebbe avvenuto nella casa dove entrambi vivevano, a Sondrio.

Commenti