Sparatoria nel Milanese, 38enne ucciso in strada

Un cadavere è stato trovato in una zona periferica di Legnano, nel Milanese: è di un italiano colpito con un'arma da fuoco in diversi punti, anche alla testa

Grave episodio di criminalità a Legnano, nel Milanese. Stamani intorno alle 8.30 un uomo di 38 anni è rimasto ucciso. Contro di lui sono stati esplosi diversi colpi di pistola, alcuni anche alla testa. Il grave episodio è avvenuto vicino ad una concessionaria d’auto in una zona periferica della cittadina. Alcuni passanti hanno visto tutto e subito hanno chiamato i soccorsi. Quando sul posto è arrivata l'ambulanza del 118 per l'uomo aggredito non c'era più nulla da fare. Potrebbe essere stato un "regolamento di conti".

La vittima è Gennaro Tirino, carrozziere originario di Napoli e residente a Castellanza, con precedenti penali per reati contro il patrimonio e spaccio. Dalle prime ricostruzioni risulta che sia arrivato nella zona con la sua Bmw bianca e sia entrato in un bar. Appena uscito, girato l’angolo è stato ucciso a colpi di arma da fuoco. Sono stati trovati sei bossoli, le ferite riportate sono in varie parti del corpo. Gli inquirenti sentono alcuni conoscenti e cercano le immagini delle telecamere presenti in zona.

Negli scorsi giorni la ex aveva denunciato Tirino alla polizia per maltrattamenti. Sul caso indagano i carabinieri coordinati dalla procura di Busto Arsizio. L'indagine si muove in due direzioni: il cerchio di conoscenze della vittima, che frequentava pregiudicati italiani e non; e l'ambito famigliare e degli affetti.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

giovanni951

Mer, 27/09/2017 - 13:17

uno in meno

Ritratto di giovinap

giovinap

Mer, 27/09/2017 - 13:39

dimenticavo , mi è stata spiegata la dinamica dei fatti , il poverino è stato sparato a napoli ma sapendo che a milano c'è l'eccellenza sanitaria si è messo in macchina(o forse in treno) ed è venuto a milano per farsi curare .

fifaus

Mer, 27/09/2017 - 15:33

giovinap: mai sentitpo parlare del famigerato "Soggiorno obbligato"?

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Mer, 27/09/2017 - 15:44

una risorsa in meno.

Ritratto di 98NARE

98NARE

Mer, 27/09/2017 - 16:02

giovinap, ohhhh cosi' va bene ! Molto Bene Proprio Milanese Purosangue , Pace all'anima sua !

Ritratto di 98NARE

98NARE

Mer, 27/09/2017 - 16:03

giovinap, ohhhh cosi' va bene ! Pace all'anima sua !

VittorioMar

Mer, 27/09/2017 - 16:10

...TORNA LA MILANO VIOLENTA ???

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 27/09/2017 - 17:29

@giovinap - mi sa che l'hanno curato fin troppo bene il tuo amico, qui a malano.

Ritratto di giovinap

giovinap

Mer, 27/09/2017 - 17:46

leonida55 fattene una ragione il morto e chi lo ha ammazzato era/è un tuo paesano , o ti(vi) vorresti/e appropriare solo del meglio che è partito dal sud ,(e scommetto compreso te) tutti gli illustri"della patania sono di origini meridionale . quello che è successo è tutto normale , milano è la città più insicura d'italia .

Ritratto di tomari

tomari

Mer, 27/09/2017 - 17:52

@giovinap: era per caso un patano napoletano?