Reggio Emilia, 43enne spara contro un gruppo di stranieri: "Sono stati maleducati"

A finire in manette un 43enne campano, ora accusato di tentato omicidio plurimo, detenzione abusiva di arma comune da sparo, ricettazione e lesioni. Aveva nascosto la Beretta sotto un battiscopa

Si erano comportati in modo maleducato nei suoi confronti, e per tale ragione lui avrebbe deciso di estrarre la pistola e fare fuoco: a distanza di alcune ore, arrivano nuove indiscrezioni circa la sparatoria avvenuta sabato notte a Reggio Emilia.

A trovarsi ora in stato di fermo con l'accusa di tentato omicidio plurimo, detenzione abusiva di arma comune da sparo, ricettazione e lesioni è il 43enne Gaetano Lombardi, campano nato ad Acerra (Napoli) da tempo residente nella cittadina emiliana, dove ha trovato occupazione come operaio metalmeccanico. Quando gli agenti di polizia lo hanno raggiunto presso la sua abitazione, sita fra l'altro a poca distanza da piazza del Monte, l'uomo ha cercato di negare, poi, messo di fronte all'evidenza, si è consegnato senza opporre resistenza. "Sono stati molto maleducati", ha dichiarato, come riportato da "Il Resto del Carlino", riferendosi alle proprie vittime."Ho esagerato, mi è scattato qualcosa".

Sarebbe stato proprio il comportamento dei 5 ragazzi, tutti di origini nordafricane, a scatenare la furia del 43enne. Stando a quanto ricostruito dagli inquirenti, tutto ha avuto inizio intorno alle ore 22 di sabato, quando Lombardi ha incrociato il gruppo di giovani, scontrandosi con uno di loro all'altezza di piazza dei Martiri. "Spostati vecchio", gli avrebbe detto Salah Eddine, il 20enne marocchino finito poi in rianimazione dopo la sparatoria. Immediata la reazione di Lombardi. I due si sono scambiati alcuni insulti, per poi passare alle mani. L'uomo sarebbe addirittura riuscito a colpire il ragazzo con un pugno, prima che il branco si dileguasse.

La faccenda avrebbe potuto concludersi così, invece il 43enne ha raggiunto i giovani in piazza del Monte ed ha estratto la pistola che aveva con sé, una Beretta modello 950 calibro 6,35. In pieno centro cittadino sono stati esplosi ben 9 colpi, che hanno letteralmente scatenato il panico. Tre membri del gruppo (fra i quali 2 minorenni) sono rimasti feriti ed hanno avuto bisogno di ricevere assistenza ospedaliera. A riportare le ferite peggiori è stato proprio Salah Eddine, inizialmente ricoverato in prognosi riservata: i proiettili gli avevano perforato una scapola.

Interrogato dal pubblico ministero Laura Galli, Lombardi ha affermato di non conoscere quei ragazzi. Il suo gesto, dunque, sarebbe stato provocato dalla "sola" furia provata in quel momento. Perquisendo la sua abitazione, gli agenti hanno rinvenuto l'arma del delitto occultata in cucina, sotto il battiscopa. Insieme alla Beretta, sono stati trovati anche un secondo caricatore ed il giubbotto indossato durante la sparatoria, nascosto all'interno della lavatrice.

Scavando nel passato dell'autore della sparatoria, gli inquierenti hanno trovato una denuncia per stalking della sua ex compagna, dalla quale ha avuto anche un figlio. Questo, almeno, quanto riferito da "Il Corriere". La sua posizione è ora al vaglio degli inquirenti.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

cgf

Lun, 19/10/2020 - 13:57

di solito è quando loro sono più di uno, mai da soli ma anche nove, che accoltellano l'uno da solo per la stessa motivazione. Che abbia assunto usi e costumi?

mantova16

Lun, 19/10/2020 - 14:03

il signor lombardi si è messo nei guai anche se condanno il suo gesto ma lo posso anche capire il fatto che questi signori siano maleducati e di una arroganza mostruosa gli italiani lo vedono tutti i giorni. al loro paese chiaramente non si comportano cosi quello è certo. noi italiani dobbiamo portare una grandissima pazienza che volete farci.

Malacappa

Lun, 19/10/2020 - 14:05

E bhe'qualcuno disse le loro usanze saranno le nostre si comincia

Ritratto di Italia_libera

Italia_libera

Lun, 19/10/2020 - 14:20

Ma questi nordafricani,clandestini, chi ce la portati in Italia? Chi controlla questi africani che stazionano in zone di quiete pubblica? Hanno incontrato uno che li ha pagati con la stessa misura di scarpa! Rispetto! Rispetto!

Ritratto di ANGELO LIBERO 70

ANGELO LIBERO 70

Lun, 19/10/2020 - 15:10

Beh, certo. Questo se ne va in giro con una pistola rubata e spara a nove persone affermando che una di loro sarebbe stata maleducata. La colpa è senz'altro degli stranieri. I commentatori non sono razzisti... certo che no...

Scirocco

Lun, 19/10/2020 - 15:22

Temo che questo sia solo l'inizio. Gli Italiani sono brave persone, tolleranti e fondamentalmente buoni ma quando uno gira per la città e se incontra 20 persone sul suo cammin0 18 sono stranieri, poi la tolleranza finisce specialmente quando gli "ospiti" sono violenti e maleducati.

Ritratto di Azo

Azo

Lun, 19/10/2020 - 15:29

Carissimi Italiani, """QUESTI MIGRANTI OGGI CI MOLESTANO, MENTRE UN DOMANI IN MAGGIORANZA, RISPETTERANNO IL CLERO ED I PARLAMENTARI AMICI, MENTRE AGLI ITALIANI, VERRANNO TOLTE ANCHE LE MUTANDE"""!!!

lorenzovan

Lun, 19/10/2020 - 15:39

azo..se arriveranno in maggioranza vuol dire che in Italia ci saranno almeno 100 milioni di abitanti..sei scappato di nuovo alla badante ??

Ritratto di filospinato

filospinato

Lun, 19/10/2020 - 15:50

Si difenderà dicendo che se avesse avuto il lanciafiamme avrebbe usato quello... ?

routier

Lun, 19/10/2020 - 16:16

Beh, tendere una corda sfilacciata...è ovvio che si spezzi.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 19/10/2020 - 16:22

@lorenzovan - sempre a difendere stranieri e a condannare gli italiani. ma isuccesso i lcontrario, neppure quando hanno più che ragione. Guarirai? No, per te ormai è tropp otardi.

AntonioLatela

Lun, 19/10/2020 - 16:26

Ma è possibile che il razzismo riesce a dare più o meno giustificazioni anche ad azioni criminali ? Innanzi ad una vicenda che vede protagonista un cittadino italiano, operaio metalmeccanico, che deteneva una pistola risultata rubata ( informazione resa da altri quotidiani), che ha sparato in luogo pubblico in assenza di rischio per la propria incolumità, si da rilevanza al fatto che i nordafricani si sono comportati maleducatamente ( a dire dell’arrestato !!! ). Nessuno dei commentatori si chiede perché un operaio deteneva una pistola illegalmente e rubata ? Si può giustificare una sparatoria in luogo pubblico perché un “branco” (definizione data dal cronista ) ha posto in essere comportamento maleducato ? È la crisi della civiltà italiana ! Questa cultura dell’odio arrecherà gravi danni alla società e fomenterà sempre di più azioni violente che renderanno la vita nelle città pericolosa e rischiosa.

maurizio50

Lun, 19/10/2020 - 17:54

@AntonioLatela. Esattamente come chi a sinistra trova SEMPRE giustificazioni ai comportamenti delinquenziali assunti da taluni clandestini per i quali perfino i Giudici riescono a trovare motivi ridicoli di comprensione, del tipo " E' la loro cultura" ovvero " Spacciano droga per necessità". Mi piacerebbe trovare un Giudice che dica la medesima cosa per quanto commesso dall'operaio campano Gaetano Lombardi!

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Lun, 19/10/2020 - 18:02

maurizio50: le fonti... le fonti!!! Quale sarebbe questo giudice che ha assolto un delinquente invocando "la loro cultura" oppure "la necessità" di fronte allo spaccio di droga? Se mi fornisci le fonti ti do ragione e mi unisco a te nel dire che quel giudice dovrebbe cambiare mentiere, diversamente... sei solo chiacchiere.

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 19/10/2020 - 18:19

Caro sognatore 18e02 quello che scrive maurizio era su tutti i giornali 4 o 5 mesi fa!! Del giudice che ha assolto lo spacciatore perche spacciare era l'unico sistema che aveva per vivere!!! Ma al solito quelli come te, ste notizie NON le leggono e quando qualcuno glie lo ricorda ricorrono alla FONTI!!! Che le persone normali come maurizio non si sono nemmeno sognate di MEMORIZARE !!! AUGH.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Lun, 19/10/2020 - 19:10

hernando45: ciao Herny. Non offenderti ma in questi anni ho potuto accertare che le tue news non sono propriamente affidabili. Anche stavolta è così... sei incappato nella consueta bufala (a tua discolpa pubblicata da questo giornale) sbufalata da più di un sito di check facting. Il moderatore non mi permette di pubblicare il link ma puoi tranquillamente digitare "spacciatore assolto" in un qualsiasi motore di ricerca per avere i risultati.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 19/10/2020 - 19:34

@Dreamer_66, ora siamo in tre che anch'io l'ho letto e di sicuro sul IL Giornale di quel giudice che ha giustificato il fatto menzionato da maurizio50. Chissà perchè se lo dicono quelli di sx noi non li chiediamo le fonti, ma loro sempre. Pensavi di farla franca? Ma cosa vuoi che ti dimostriamo il giorno e l'ora dell'articolo e chi lo ha scritto? Vuoi fare il furbetto?

Ritratto di PeccatoOriginale

PeccatoOriginale

Lun, 19/10/2020 - 19:45

hernando45: Dalla sentenza: "I giudici del Tribunale del riesame di Milano, concordando con l’avvocato difensore, il 18 luglio hanno fatto cadere le accuse a suo carico sentenziandone la scarcerazione per 'assenza di gravi indizi' ". E ci casco` anche Salvini...

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Lun, 19/10/2020 - 19:57

do-ut-des: ehi fenomeno, io l'articolo al quale si riferisce maurizio50 l'ho trovato ma ne ho trovati di più che riportavano la bufala in esso contenuta. Ma se tu preferisci credere agli elefanti volanti solo perchè la notizia viene riportata da questo giornale sei liberissimo di fare la figura del fesso.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 20/10/2020 - 13:51

@Dreamer_66, ma allora non credi nemmeno agli elefanti volanti? E Dumbo allora?

cgf

Lun, 26/10/2020 - 19:05

@Dreamer_66 Lun, 19/10/2020 - 18:02 Tutte quelle che vuole, ci sono anche sentenze nelle quali viene specificata l'assoluzione perché lo spaccio era per necessità. Si connetta a ItalgiureWeb, Foro Italiano, De Jure, Juris data,Lex24,Pluris Buon divertimento