Tapiro a Benigni: ha copiato il discorso ai David di Donatello

Roberto Benigni ha ricevuto il tapiro di Striscia per aver copiato una parte del discorso tenuto alla cerimonia di premiazione dei David di Donatello dal dantista Vittorio Sermonti

Ancora un Tapiro d’Oro per Roberto Benigni. Valerio Staffelli ha consegnato il noto premio satirico all'attore premio Oscar per aver copiato una parte del discorso tenuto alla cerimonia di premiazione dei David di Donatello.

L’attore e regista ha ricevuto l’onoreficenza del programma satirico di Canale 5 perché una parte del discorso tenuto alla cerimonia di premiazione dei David di Donatello è stato copiato. Dopo aver ricevuto il premio alla carriera Benigni ha pronunciato una dedica alla moglie copiata da un noto dantista."Vorrei dedicare questo premio a Nicoletta Braschi ma non posso perché questo premio non è mio, è suo, le appartiene. Vorrei tanto che lei in cuor suo lo dedicasse a me", ha detto Benigni lo scorso 27 marzo citando l'introduzione all’Inferno scritta nel 1987 dal dantista Vittorio Sermonti."Ho voluto rendere omaggio a Sermonti, ma era un’ispirazione, non la stessa frase. È la cosa più bella copiare… è l’origine dell’arte", ha spiegato Benigni a Staffelli. "Naturalmente una cosa bella chiunque ha il desiderio di ripeterla. Una citazione? Se lo citi in quel discorso… ci sono dei momenti in cui si fare e momenti in cui non si può fare", ha detto ancora l'attore.

Commenti
Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Ven, 07/04/2017 - 13:34

è quel buffone che al premio Oscar in usa salì con le scarpe in piedi a una poltrona?

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Ven, 07/04/2017 - 13:37

^°@°^ Non ci sono più i David di Donatello di una volta se vengono assegnati ad elementi come questo, il Tapir di Gabibbello è più che sufficiente.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 07/04/2017 - 14:29

Buffone di regime.

paci.augusto

Ven, 07/04/2017 - 16:05

I premi assegnati a questo squallido guitto, degno figlio della casa del popolo di Prato, sono di una ipocrisia vergognosa!! Come il Nobel per la pace, assegnato a suo tempo al criminale Arafat!! Anche il suo decantare Dante in marcato accento pratese, come sottolineato dal nostro più grande attore di teatro, Giorgio Albertazzi, è un insulto alla nostra bella lingua!!!

Una-mattina-mi-...

Ven, 07/04/2017 - 16:14

CHE RAZZA DI PAGLIACCIO!

guerrinofe

Ven, 07/04/2017 - 16:40

Povero diavolo.., copia..! Cosaltro poteva fare? poverello di suo nulla mai fece e nulla ha!

0dino

Ven, 07/04/2017 - 18:15

Benigni è il più grande concertista di unghie sugli specchi... che sinfonia!!!

ilbelga

Ven, 07/04/2017 - 18:36

comunistello che recita Dante per un milione di euro. ma Lenin lo sa visto che è in paradiso...???

Ritratto di Cardanus

Cardanus

Ven, 07/04/2017 - 18:45

Quanto odio e quanto livore. E' una persona in gamba, le sue letture dantesche sono formidabili e qui la sinistra e la destra non c'entrano nulla. Non ha copiato, si e' ispirato come facciamo tutti, che doveva dire: "Come disse il celebre dantista Sermonti nel 1981...". Andiamo, su.

Ritratto di bobirons

bobirons

Ven, 07/04/2017 - 19:33

Oggi, h. 14,45 - Credevate che fosse capace di scrivere una dedica, un discorso ? Un bifolco rivestito, assassino dei versi di Dante Alighieri, leccacuxo dei potenti, ivi comprese le lobbies ebraiche del cinema Usa per le quali imbastì quella farsa grottesca de La vita é bella. Forse la sua, con tanto di villa, cameriere ed autista, nonostante la professata fede, a parole, di sinistra.

sparviero51

Ven, 07/04/2017 - 19:37

POTEVA RISPARMIARCI IL RIFERIMENTO ALLA MOGLIE CHE QUANDO PROVA A RECITARE HA L'ESPRESSIONE DI UNA CACIOTTA !!!

nunavut

Ven, 07/04/2017 - 20:03

@ franco-a-trier_DE certo é la stessa scimmia. Visionavo "la remise du trophée" e quando lo vidi fare quella scenneggiata devant des millions des spectateurs,je eu "HONTE D'ÊTRE ITALIEN"Scrivo anche in francese visto che sei una persona à trier.

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Ven, 07/04/2017 - 23:55

@Una-mattina-mi-... / Direi piuttosto che pagliaccio di razza!

Ritratto di ateius

ateius

Sab, 08/04/2017 - 09:12

al di là della frase....benigni sta falsificando il ruolo che ricopre. la maschera da intellettuale colto, custode del segreto della vita e della Bellezza non è sua.. la indossi pure, per ingannare la platea o per far Soldi. ma non esageri..un saltimbanco deve prostrarsi eternamente grato al pubblico.. che con l'applauso lo mantiene.