Tarquinia, straniero balla nudo in mezzo alla strada

L’extracomunitario ha creato scompiglio tra i passanti a Tarquinia. I gioielli in bella mostra tra una macchina parcheggiata e l’altra

Tarquinia, straniero balla nudo in mezzo alla strada

Attimi di ilarità e sconcerto tra i passanti e i residenti di Tarquinia che si sono visti prima camminare, e poco dopo ballare davanti, un uomo completamente nudo con i gioielli in bella mostra. Il fatto che ballasse ci stava anche, visto che aveva degli auricolari alle orecchie collegati a un telefono, e con tutta probabilità stava ascoltando la musica. Un po’ meno normale che lo straniero, un extracomunitario, lo stesse facendo completamente svestito. Fortunatamente il "sirenetto" ha deciso di divertirsi e darsi alla danza in un momento in cui le strade di Tarquinia non erano particolarmente affollate, verso le 5 del mattino. Anche se la zona scelta per lo spogliarello è quella a ridosso del centro storico della cittadina, nei pressi della scuola di Luigi Dasti, lungo via delle Rose.

Balla nudo in centro a Tarquinia

E così, dopo essersi spogliato di ogni orgoglio, e di ogni indumento, ha dato inizio alla performance, vista da alcuni passanti a piedi, in macchina, e affacciati alle finestre delle proprie abitazioni. Così, tra una macchina parcheggiata e l’altra, si vede bene lo straniero che si muove a passi di danza, divertito e contento. Lo spettacolo è durato qualche minuto, dopodiché l’uomo ha deciso di lasciare libera la strada e allontanarsi. Ma la passeggiata sembra essere quasi subito terminata. Infatti, avvertiti probabilmente da alcuni residenti, sono arrivati poco dopo i carabinieri, che hanno fermato il ballerino per effettuare accertamenti e perché questi venisse subito identificato.

Extracomunitari sempre meno sotto controllo

Anche a fronte di quanto verificatosi, sembra che sia stato immediatamente indetto un incontro dal Comitato civico di Tarquinia per parlare dell’immigrazione, un tema che riguarda molte città italiane e che sembra essere sempre meno sotto controllo. Anche a fronte degli sbarchi triplicati nei primi sei mesi dell'anno. “Rimaniamo sbigottiti e preoccupati. Siamo consapevoli che ciò che è stato pubblicato non rappresenta la comunità tarquiniese, non rappresenta i tanti stranieri che vivono e lavorano regolarmente nella nostra cittadina” avrebbero dichiarato alcuni portavoce del comitato, sottolineando che ci sono anche molti immigrati che seguono le regole e conducono una vita normale al pari degli italiani. Il filmato del California Dream Men improvvisato a Tarquinia ha fatto il giro del web creando ilarità in chi lo ha visto, ma certo anche preoccupazione. In un altro momento della giornata in quella zona ci sarebbero potute essere mamme e papà con bambini piccoli.

Commenti