Tenta il suicidio dal cavalcavia, ma il camionista lo prende al volo

Un camionista ha salvato al volo un diciannovenne che stava tentando il suicidio dal cavalcavia, mentre transitava sulla Tangenziale esterna di Milano

Quando è finito tutto si son abbracciati a lungo. Un camionista ha salvato la vita di un diciannovenne che voleva tentare il suicidio lanciandosi dal cavalcavia sulla Tangenziale esterna di Milano, all'altezza dell'uscita di Pozzuolo Martesana. Lo sconosciuto eroe si è arrampicato sul tir e ha preso al volo il ragazzo, come mostra il video, che era penzoloni sul bordo esterno del cavalcavia a 10 metri di altezza.

La polizia stradale aveva già ricevuto le segnalazioni di diversi automobilisti spettatori della scena e hanno potuto intercettare il ragazzo mentre stava salendo sul cavalcavia. Gli agenti hanno allora chiuso il tratto autostradale e hanno cominciato a parlare con il ragazzo per tranquillizzarlo e convincerlo a non buttarsi. Ma con scarso successo. Nel frattempo il camionista, che viaggiava sulla Teem per lavoro, si è avvicinato col mezzo, fermandosi proprio sotto il viadotto, e salendo sull'abitacolo ha cercato di persuadere il giovane. Dopo una lunga conversazione, riuscendo a tranquillizzarlo, lo ha incoraggiato a braccia aperte a saltare sul suo camion. Il diciannovenne si è così lanciato senza rischi sul tetto del semirimorchio, a poca altezza, scongiurando la tragedia. I testimoni raccontano di come alla fine, tra gli applausi degli automobilisti, i due si siano abbandonati in un lungo abbraccio.

Commenti

Giorgio5819

Sab, 15/06/2019 - 18:54

Onore all'autista, uomo vero !

Ritratto di Soloistic69

Soloistic69

Dom, 16/06/2019 - 11:01

"Si sono abbracciati in un lungo abbraccio"? Suona un po' cacofonico...