Forte scossa di terremoto in Calabria: "Magnitudo 5.1"

Al momento non ci sono segnalazioni di danni

Paura in Calabria. Una forte scossa di terremoto è stata registrata attorno alle 12.24 nel crotonese, ma è stata avvertita anche a Catanzaro e Reggio Calabria. Il sisma, secondo l'Istituto nazionale di geofisica, ha avuto magnitudo 5.1 ed una profondità di 68 chilometri. I comuni più vicini all’epicentro sono stati indicati in Isola Capo Rizzuto, Crotone, Cutro e Bodricello, in un’area compresa tra le province di Crotone e Catanzaro. Numerose le chiamate ai vigili del fuoco di Crotone dopo la scossa. Al momento, secondo quanto riferito dagli stessi vigili, si è trattato di richieste di informazioni e non sono giunte segnalazioni di danni.

La Calabria "è purtroppo una terra dal punto di vista sismico a rischio, sono anni che la Calabria è colpita nella zona del Pollino da scosse frequenti" ha spiegato Wanda Ferro, commissario straordinario della provincia di Catanzaro, intervistata da SkyTg24. "Siamo preoccupati anche dal settore della protezione civile che agisce con grande professionalità ma con risorse sempre molto scarse".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di blues188

blues188

Sab, 05/04/2014 - 17:11

Ahi... mano al portafoglio, ragazzi! Questi, domattina, avranno già stabilito che abbisognano di una decina di miliardi... Aiut!!

linoalo1

Dom, 06/04/2014 - 08:10

Per fortuna niente danni!Altrimenti era già pronto un Avviso di Garanzia contro chi non avrebbe predetto il sisma,la sua intensità,il dove e l'entità dei danni!Lino.