Il corriere che attraversa l'Italia per spacciare la droga dei kamikaze

Fermato su un bus diretto a Venezia un 20enne nigeriano sorpreso con mezzo chilo di shaboo. Una partita del valore di circa 100mila euro

Il corriere che attraversa l'Italia per spacciare la droga dei kamikaze

Nel corso di alcuni controlli di prevenzione, squadre cinofile del Gruppo pronto impiego della Guardia di finanza di Torino hanno bloccato un nigeriano di 20 anni trovato in possesso di mezzo chilo di shaboo, un pericolosissima sostanza stupefacente nota anche con i nomi “ice crystal” e “droga dei kamikaze”.

Il giovane immigrato è stato individuato nei pressi di corso Vittorio Emanuele mentre era già salito bordo di un autobus in partenza per Venezia. Ad incastrare l’immigrato è stato il cane antidroga Jane, un pastore belga Malinois, che una volta salito sul mezzo si è diretto senza esitazioni verso il ragazzo.

Un chiaro segno, questo, che l’extracomunitario non era un semplice passeggero. Certi che lo straniero stesse nascondendo qualcosa, i finanzieri hanno approfondito il controllo effettuando accertamenti più accurati.

Intuizione giusta. Durante l’operazione, infatti, i militari delle Fiamme gialle hanno rinvenuto addosso al giovane la sostanza stupefacente, il cui valore si aggira intorno ai 100mila euro.

La droga è stata subito sequestrata. Il 20enne, invece, è stato arrestato con l’accusa di traffico di sostanze stupefacenti. Dopo le formalità di rito, il nigeriano è stato portato nel carcere Lorusso-Cutugno di Torino, a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti