"Tunisino minaccia attentati": a Roma parte la caccia all'uomo

Secondo un'esclusiva di Tgcom, è scattato l'allerta a Roma dopo una lettera partita dall'ambasciata italiana a Tunisi e spedita ai carabinieri di Roma

"Tunisino minaccia attentati": a Roma parte la caccia all'uomo

È scattato l'allerta a Roma dopo una lettera partita dall'ambasciata italiana a Tunisi e spedita ai carabinieri di Roma. Come riporta TgCom24 in esclusiva, i militari dell'Arma hanno ricevuto una missiva urgente per avvertire della possibile minaccia terroristica da parte di un tunisino indicato come possibile attentatore. Il suo nome è Mathlouthi Atef e ha 42 anni. Già noto alle forze dell'ordine per spaccio di droga e per altri reati minori, secondo la lettera, il tunisino "avrebbe manifestato l'intenzione di commettere una serie di attentati nel centro di Roma, nella metropolitana, nei caffè, nei siti turistici e i centri commerciali.

Commenti