"Uomo di m...", "Pazza": continua la lite in treno per la mascherina

Lo scontro tra i due passeggeri di un treno AV sull'utilizzo della mascherina si arricchisce di un nuovo video, con altri insulti e con l'intervento del capotreno che li identifica entrambi

"Uomo di m...", "Pazza": continua la lite in treno per la mascherina

Uno dei video che gira con maggiore insistenza nelle ultime ore è stato girato a bordo di un treno ad alta velocità. I protagonisti sono due passeggeri, un uomo e una donna, che avviano un'accesa discussione sulla mascherina. Come accade nella migliore tradizione del nostro Paese, gli italiani sono divisi tra chi ritiene sia necessario indossarla sempre, anche in auto quando è da solo, e chi, invece, la reputa totalmente inutile. Questa è l'argomentazione alla base della lite, nata quando una signora ha veementemente chiesto al passeggero seduto nella fila accanto alla sua di indossare la mascherina, che l'uomo teneva sul braccio.

Quei due minuti di video, di cui vi abbiamo già raccontato, hanno rapidamente fatto il giro del web, creando una ulteriore spaccatura nel sentimento popolare in merito all'utilizzo o meno delle mascherine. I toni della signora si sono fatti immediatamente accesi e impetuosi contro il malcapitato trasgressore, che ha reagito con la stessa forza. Poche ore fa è stato pubblicato anche un secondo video della lite, girato da altre persone che si sono trovate loro malgrado ad assistere a questo spettacolo indecoroso a bordo del treno. La seconda parte del video è sulla stessa falsariga della prima, con la signora che accusa il passeggero di averle messo le mani addosso, ripetendo epiteti talvolta irriferibili. "Mi hai messo le mani addosso, uomo di m***", urla la donna contro l'uomo, mentre quest'ultimo la accusa di averlo minacciato (e di continuare a farlo) nonostante ci siano numerosi testimoni. "Mettiti la mascherina, io ti c*** in faccia", continua la donna tra gli sguardi attoniti degli altri passeggeri.

Tra insulti in napoletano e in romanesco, la donna non sembra essere intenzionata a mollare la presa sul passeggero, che ha effettivamente violato l'obbligo di mascherina che vige a bordo di tutti i mezzi pubblici del Paese. Anche altri passeggeri hanno subito l'ira della donna, che non ha esitato a insultare chi ha cercato di ristabilire l'ordine sulla carrozza in attesa dell'arrivo del capo treno. "Stia zitto, si faccia i c*** suoi e si metta anche lei la mascherina", urla la donna a un altro uomo, che risponde per le rime: "Testa di c***, sei una pazza proprio".

All'arrivo del capotreno, la donna ha chiesto l'intervento delle forze dell'ordine con l'intenzione di sporgere denuncia verso l'uomo che, aggredito verbalmente, l'ha fisicamente allontanata. "Signora lei può fare quello che vuole però deve avere un comportamento degno, per favore", le dice il capotreno cercando di mantenere la calma nel tentativo di rasserenare gli animi. Un compito difficile per il capotreno, che si è trovato costretto a chiedere i documenti di entrambi i passeggeri coinvolti nella lite, mentre la signora ancora perpetrava insulti, nonostante i continui richiami del capotreno.

Commenti