Cronache

Il cellulare in carica, poi il fulmine: 18enne muore folgorata

Mettere a caricare un cellulare durante un temporale espone al rischio di venire colpiti da scariche infiltratesi nella rete elettrica domestica

Il cellulare in carica, poi il fulmine: 18enne muore folgorata

Una 18enne brasiliana è morta folgorata in casa domenica a causa di un fulmine che ha colpito la sua abitazioe proprio mentre lei stava mettendo a caricare il cellulare. La vittima si chiamava Radja Ferreira de Oliveira e viveva a Santarem, nello Stato settentrionale di Parà. La morte della ragazza è il terzo decesso veirificatosi la scorsa settimana in quello Stato del gigante sudamericano a causa di fulmini che si abbattono sulle case.

In base alle ricostruzioni di stampa, Radja è stata investita da un scossa elettrica mentre maneggiava il telefonino collegato alla presa a muro della corrente e ha perso i sensi subito dopo che un fulmine aveva colpito casa sua. I genitori della 18enne le hanno subito prestato le prime cure, per poi decidere di portarla d'urgenza al pronto soccorso. I medici dell'ospedale non hanno però fatto altro che accertare il decesso della paziente, dato che, hanno rivelato alcuni infermieri, la ragazza era arrivata in reparto già in fin di vita.

La morte di Radja si è verificata dopo quella di Semeao Tavares, fulminato mercoledì in casa sua mentre era al telefono durante un temporale, e di Raimundo Brito, deceduto per la medesima causa. Queste tragedie che hanno colpito lo Stato di Parà hanno quindi spinto gli esperti a mettere in guardia la popolazione riguardo ai rischi di un telefonino in carica.

Maneggiare un cellulare collegato al caricabatterie può causare infatti esplosioni o scariche elettriche, dovute al riscaldamento del dispositivo durante la ricarica, soprattutto nei telefonini con le opzioni di ricarica "rapida" o "turbo". La grande quantità di energia e volt utilizzati può essere indirizzata contro le persone in caso di guasto del dispositivo di isolamento del caricabatterie, oppure per via di scariche elettriche o sovraccarichi di rete conseguenti a instabilità nella tensione delle prese. Durante i temporali, la raccomandazione di non utilizzare un telefono cellulare in carica è ancora maggiore, perché le scariche dei fulmini possono penetrare nella rete elettrica domestica e raggiungere il caricabatterie del telefono o altre apparecchiature elettroniche.

Commenti