Arriva il primo "vescovo trans": la svolta luterana

Il vescovo trans si chiama Megan Rohrer e ha una moglie e due figli. Il religioso usa riferirsi a se stesso utilizzando il pronome neutro "loro"

Usa, Chiesa luterana nomina il suo primo "vescovo trans"

Il politicamente corretto negli Usa si è ultimamente imposto anche negli ambienti ecclesiastici, come dimostra la recente nomina del primo "vescovo trans" nella storia della Chiesa luterana americana. La controversa designazione è stata decretata infatti dalla Chiesa evangelica luterana in America (Elca), una delle comunità cristiane più grandi degli Stati Uniti con circa 3,3 milioni di fedeli, e il nuovo vescovo si chiama Megan Rohrer. Il primo vescovo trans della storia è stato nominato a capo del sinodo di Sierra Pacifico, un collegio religioso da cui dipendono 200 congregazioni in California settentrionale e Nevada settentrionale. L'incarico di Roher durerà 6 anni.

Il nuovo vescovo ha ricevuto l'ordinazione sacerdotale luterana nel 2006, per poi condurre la propria attività di servizio al prossimo tra i poveri di San Francisco e collaborare quindi con il servizio spirituale istituito presso il dipartimento di polizia cittadino. Rohrer ha finora preso più volte posizione a favore delle istanze promosse dal movimento per i diritti della comunità Lgbt, schierandosi contro le violenze omotransfobiche e contro l'istituzione di "bagni separati per i non binari". Rohrer ha una moglie di nome Laurel e due figli. Il religioso in questione usa riferirsi a se stesso utilizzando il pronome neutro "they" ("loro"), allo scopo di sottolineare la propria identità sessuale non dicotomica maschio/femmina.

Il nuovo vescovo si è quindi insediato ufficialmente durante una cerimonia tenutasi domenica nella Grace Cathedral di San Francisco, dove ha ringraziato i suoi fedeli e ribadito l'importanza delle sue battaglie per i diritti delle minoranze: "La mia speranza, se me lo permetterete, e penso che lo farete, è amarvi e amare ciò che amate. Accetto questo ruolo perché una comunità variegata di luterani nella California settentrionale e nel Nevada ha votato devotamente e premurosamente per fare una cosa storica".

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti