Vaccino anti coronavirus, l'annuncio: "In farmacia da gennaio"

L’annuncio del presidente dell’Irbm di Pomezia Piero Di Lorenzo accende la speranza: "Due miliardi di dosi in dodici mesi". Il costo del vaccino? Due-tre euro

Mancano cinque mesi e una manciata di giorni alla fine di questo difficile 2020. L’anno bisesto passerà alla storia per essere stato l’anno della pandemia di coronavirus, che ha fatto quasi 650mila vittime in tutto il mondo, costringendo il mondo al lockdown. Il 2021, però, dovrebbe partire nel segno della speranza e della rinascita: a gennaio, infatti, arriverà il vaccino contro il Covid-19.

A sostenerlo Piero Di Lorenzo, il presidente dell’Irbm di Pomezia, istituto di ricerca specializzato in scienza biomedica e chimica organica. Intervistato da Libero, il numero uno della realtà scientifica ha dichiarato che la sperimentazione sul farmaco dovrebbe concludersi entro la fine di settembre. Insomma, due mesi e il cerchio dovrebbe chiudersi per dara il via libera al ciclo di produzione e, ovviamente, di commercializzazione su larga scala.

"Serve il via libera delle agenzie regolatorie, ma visto che siamo in presenza di una pandemia terribile, sono certo che taglieranno tutti i tempi burocratici e daranno l’autorizzazione nel tempo strettamente necessario per analizzare con la giusta severità i risultati scientifici", precisa Di Lorenzo, spiegando quello che dovrebbe essere l’iter burocratico sul ChAdOx1, sperimentato dalla multinazionale britannica AstraZeneca insieme all’Oxford University e, appunto, l’Irbm di Pomezia.

Bene, da gennaio, quindi, potremmo trovare il vaccino nelle nostre farmacie: "Le prime dosi in commercio ci saranno dall’inizio del prossimo anno; il ChAdOx1 è stato già sperimentato con successo su mille pazienti. Ora siamo alla fase tre, con il test su diecimila persone: se tutto andrà bene, è lecito prevedere che a fine settembre possa partire la produzione su larga scala". Già, in pochi mesi, infatti, saranno disponibili milioni di dosi e nell’arco di dodici mesi, grazie alla capacità produttiva e colossale del colosso AstraZeneca, il pianeta potrà essere immunizzato con due miliardi di dosi.

E il costo? Estremamente ridotto, dice ancora Di Lorenzo: il prezzo del vaccino, infatti, dovrebbe essere tra i due e i tre euro. Una corsia preferenziale, come peraltro suggerito dallo stesso Di Lorenzo, l’avranno le categorie più a rischio; dunque, prima il personale medico-sanitario che opera nelle strutture ospedaliere del Paese, dunque gli agenti delle forze dell’ordine, il personale scolastico (che lavora a contatto con i bambini), gli anziani e chi soffre di patologie pregresse che, insieme a un’eventuale infezione da Sars-Covd-2, rischiano di portare a gravi complicazioni, fino alla morte.

Se tutto filerà liscio e non ci saranno intoppi, quindi, fra centottanta giorni il vaccino sarà disponibile in farmacia a un costo assai ridotti: ecco perché il 2021 potrebbe farci "dimenticare" gli incubi di questo 2020.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

manson

Lun, 27/07/2020 - 11:20

BRAvissimi se lo facciano tutti i politici e i loro familiari se dopo un anno sono ancora vivi se ne riparla. Non siamo cavie da laboratorio per un vaccino dove c’è lo zampino dei cinesi

Ritratto di HARIES

HARIES

Lun, 27/07/2020 - 11:31

Bene bene! Oggi dovremmo vedere Speranza in tutte le TV annunciare il lieto evento e speriamo speranzosi che non si ripetano anche per il vaccino quegli annunci imbroglioni dei 100.000.000 di mascherine al mese... quando in Farmacia, per mesi, si trovavano soltanto mascherine a 8 Euro al pezzo. Andrà tutto bene, enfatizzavano i "farisei". Certamente, prima o poi deve andare bene se per ipotesi sulla Terra rimanessero vive soltanto tre persone: "Io, mammeta e tu".

grigonero

Lun, 27/07/2020 - 11:32

Bravo manson

Boxster65

Lun, 27/07/2020 - 11:33

Evvai!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 27/07/2020 - 11:36

....ecco il vaccino "salvifico",che toglie il "virus" dal Mondo!

ulio1974

Lun, 27/07/2020 - 11:46

ma è un vaccino vero o napoletano??

NickByte

Lun, 27/07/2020 - 11:49

Testiamolo prima su tutti i parlamentari PD e 5 STELLE .... se dopo 3 mesi non ci sono controindicazioni allora lo mettiamo in commercio ...

xgerico

Lun, 27/07/2020 - 11:54

Notizia che lascia il tempo che trova!

Fjr

Lun, 27/07/2020 - 12:02

Lo stregone che fa la danza della pioggia è più affidabile,comunque no grazie preferisco ammalarmi della solita influenza,ammesso che arrivi,quando vedrò quelli a Roma farsi il vaccino forse e dico forse magari un’aspirina potrei anche prenderla

Fjr

Lun, 27/07/2020 - 12:05

Un’insieme di pezzi di DNA centrifugati come se fossero un mojito?Ma dai

Triatec

Lun, 27/07/2020 - 12:22

E' in corso il restyling del Covid 19, presto avremo il Covid 20 e questi vorrebbero vaccinarci con un prodotto obsoleto.

ulio1974

Lun, 27/07/2020 - 12:26

ahahha!! a gennaio nelle farmacie....ahhahah!!sì, sicuramente solo in quelle italiote, o forse di napoli e dintorni.

jaguar

Lun, 27/07/2020 - 12:51

Per primi lo fanno i giallorossi, se dopo qualche tempo non avranno effetti collaterali forse lo faremo anche noi.

agosvac

Lun, 27/07/2020 - 12:57

Ho il sospetto che pochi, tranne ovviamente gli organi governativi, useranno un vaccino che, almeno in Italia , non ha grande utilità. A proposito, ho letto da qualche parte che avrà "alcune contro indicazioni": saranno ben chiarite????? Tra l'altro perché vaccinarsi se in Italia ci sono già diversi milioni di contagiati con immunizzazione naturale???

Una-mattina-mi-...

Lun, 27/07/2020 - 12:59

HO LA MENTE APERTA: SE MI DANNO MINIMO 750.000 EURO LO FACCIO, PER MENO NON MI METTO NEANCHE LE SCARPE

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 27/07/2020 - 13:00

Io sono come san Tommaso...

Fjr

Lun, 27/07/2020 - 13:19

triatec io aspetto il 21 col 5G

ruggerobarretti

Lun, 27/07/2020 - 13:23

Corre voce che chi l'ha testato si sia trasformato nella "cosa" . Un'altro da uomo e' diventato la "donna gatto". E pensare che dicevano che gli anticorpi sviluppati dopo contagio non funzionavano, anzi potevano provocare recidive di gravita' inaudita. Invece questi artificiali vanno alla grande, ma pensa un po!!!! Bene ora arriveranno anche i vaccini per il raffreddore.

neta942

Lun, 27/07/2020 - 13:47

Mi auguro che questo vaccino in cui la IRBM ha una parte venga immesso sul mercato al più presto. Ma quale e' il ruolo di IRBM nei confronti di Astra Zeneca e della Oxford University. Quando se ne parla sulla stampa internazionale,New York Times ad esempio , la IRBM NON viene mai citata. solo Oxford University e Astra Zeneca qualche volta. Se anche noi Italiani abbiamo in ruolo, facciamolo sapere

Ritratto di theRedPill

theRedPill

Lun, 27/07/2020 - 13:49

Ai clandestini verrà somministrato, visto che il grosso dei nuovi contagiati arriva da fuori?

Ritratto di Mariopp

Mariopp

Lun, 27/07/2020 - 14:01

@agosvac, provo a rispondere io alle tue due domande. Chiedi perché vaccinarsi visto che c'è già qualcuno che ha gli anticorpi: il vaccino serve a chi gli anticorpi ancora non li ha. Ci sono delle controindicazioni: vero, i mesi di sperimentazione servono proprio per capire bene quali sono; tutte le controindicazioni le troverai sul foglietto che accompagna il vaccino.

Royfree

Lun, 27/07/2020 - 14:14

Se questa notizia arriva in Africa, e ci arriverà, entro gennaio avremo centinaia di migliaia di migranti diretto verso il nostro paese per vaccinarsi sapendo che nei loro paesi non potrebbero. Intanto pagheremo noi, come sempre, sia economicamente che strutturalmente. E il decadimento della nostra civiltà sarà compiuto.

Gianni1964

Lun, 27/07/2020 - 14:31

Mah...lo spero...io,una volta convinto dell'efficacia,sicuramente lo faro',ma ci saranno i soliti IMBECILLI(quello e' il loro nome)che evocando complotti di ogni tipo se ne guarderanno bene...

Ritratto di Smax

Smax

Lun, 27/07/2020 - 14:39

Sperimentato? O usano gli idioti italiani come cavie?

titina

Lun, 27/07/2020 - 14:40

xmanson Ci vuole un anno o bastano pochi mesi?

arieccomi

Lun, 27/07/2020 - 14:41

Il problema è questo non dove si troverà il vaccino ma chi lo paga.

Ilsabbatico

Lun, 27/07/2020 - 14:52

Questa è la conferma che ci sono in atto "manovre politiche".....a buon intenditore poche parole...

Ritratto di stamicchia

stamicchia

Lun, 27/07/2020 - 14:52

Sarà comunque troppo tardi per Trump, perché a quel punto le elezioni americane ci saranno già state

Jon

Lun, 27/07/2020 - 15:50

Chi non sa cosa e' un Vaccino RNA se lo faccia spiegare, perche' dopo sarebbe troppo tardi.. Puo modificare il Dna delle persone, a seconda di come lo programmano.. L'unico modo per imporlo era una FakePandemia, giocando sulla paura della gente..in accordo con i Governi.

Darth

Lun, 27/07/2020 - 16:14

"La sperimentazione sul farmaco dovrebbe concludersi entro la fine di settembre". Il che significa che, visto che le somministrazioni erano iniziate a maggio, al termine si potrà quindi al massimo dire che il vaccino offre una copertura confermata per quattro mesi. E senza ovviamente neppure parlare di possibili effetti collaterali a medio-lungo termine. No, grazie: se lo possono inoculare loro.

Junger

Lun, 27/07/2020 - 16:18

Questo vaccino non è altro che un noto virus presente negli scimpanzè considerato " innocuo " per l'uomo e che secondo i produttori comporterebbe una risposta anticorpale utile a prevenire il covid. Su questo tipo di risposta ci sono moltissimi dubbi da parte degli scienziati che però non hanno accesso completo ai dati. La "serietà" di questi signori è però evidente quando dicono di poter produrre su larga scala un vaccino in pochissimi giorni. Per predisporre i lotti con tutti i controlli di qualità servono dai 6 agli 8 mesi minimo. Per un banalissimo monoclonale anti morbillo erano stati preventivati 2 anni fa 12 mesi. Non so se ci si possa fidare di chi fa affermazioni di questo tipo. A meno che vogliano abolire per decreto tutte le procedure di controllo.

Ritratto di Mariopp

Mariopp

Lun, 27/07/2020 - 16:27

@Jon: basare il vaccino sulle proteine esterne del virus o sull'RNA del virus è più o meno la stessa cosa. Non si modifica in nessun modo il DNA delle persone (il DNA umano non si lega con l'RNA del virus, non fosse altro perché ha una lunghezza diversa), i pezzi di proteina o dell'RNA servono solo per "mostrare" al nostro sistema immunitario come è fatto il nemico.

agosvac

Lun, 27/07/2020 - 16:42

Egregio mariopp, non qualcuno ma un bel po' di gente. Lei, per esempio, potrebbe essere stato contagiato senza neanche rendersene conto, o non lo sapeva??? Tra l'altro quelli che stanno sviluppando questo vaccino sono gli stesse che, tempo fa, sostenevano che non esiste l'immunità naturale. Adesso dovrebbero spiegare come possa funzionare un vaccino se non esiste l'immunità naturale. Lei lo sa come funzionano i vaccini???

trasparente

Lun, 27/07/2020 - 16:42

Fase tre, su diecimila persone se tutto andrà bene...andrà comunque bene le multinazionali del farmaco non si fermano per qualche imprevisto.

baio57

Lun, 27/07/2020 - 16:49

E no non vale,io voglio solo il vaccino del filantropo di Seattle ,almeno quello sono anni che sta studiando come vaccinare il pianeta....

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Lun, 27/07/2020 - 17:59

#agosvac - 16:42 "Lei lo sa come funzionano i vaccini???". Non so se lo sa mariopp...Io, nella mia pochezza di medico, credo di saperlo (un po', eh. Non troppo...per carità!) e, se sarà disponibile , penso proprio che lo acquisterò. Per me ed i miei famigliari. Alla faccia dell'insospettato numero di ricercatori ed immunologi che "trasuda", letteralmente da questo forum.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Lun, 27/07/2020 - 18:15

"Adesso dovrebbero spiegare come possa funzionare un vaccino se non esiste l'immunità naturale". Hmm, vedo un po' di confusione tra immunità naturale e quella indotta. Esistono in commercio ottimi testi di immunologia clinica. Naturalmente bisogna essere sicuri di avere le nozioni-base per poterli consultare con qualche probabilità di successo...Quelle stesse nozioni che mi auguro acquisite da quanti tranciano giudizi inappellabili dalle loro tastiere. Io, dotato di intelligenza sicuramente inferiore al normale, ho impiegato 6 anni per impossessarmene. E qualche specialità... Ma può darsi che qualcuno possa, sicuramente, bypassare queste perdite di tempo.

tiromancino

Lun, 27/07/2020 - 18:32

E quanti richiami dovremmo fare durante l'anno? Due,tre? Se costa così poco chiedere il rimborso alla Cina, perché no?

ruggerobarretti

Lun, 27/07/2020 - 19:07

Memphis, lei è medico io no. Ma i medici li frequento ed anche molti. Lei, ammesso che sia veramente quello che dice di essere avra' le sue convinzioni, loro, quelli che conosco e che sicuramente medici lo sono, hanno le loro, che sono diametralmente opposte alle sue. Io da villano quale sono, ma non con l' anello al naso so di chi fidarmi. Sono anche un villano che sa leggere e di cose che mi fanno dubitare delle sue certezze ne leggo eccome e spesso e volentieri portano firme di medici, che medici lo sono eccome.

Davide10

Lun, 27/07/2020 - 19:08

Finalmente è arrivato non vedo l ora di farmelo!