Venezia, due donne cadono dalla motonave e muoiono annegate

Due donne sono cadute da una motonave a Venezia nella notte tra il 6 e il 7 aprile. Secondo una prima ricostruzione sarebbero mancate all'appello quando la nave è attraccata

I corpi di due donne sono stati ritrovati nella laguna di Venezia, secondo una prima ricostruzione le due stavano viaggiando a bordo di una motonave. Quando il battello ha attraccato al molo le due mancavano all'appello, immediato è stato dato l'allarme. Dopo due ore di ricerche i Vigili del Fuoco hanno recuperato i corpi. Si trovavano all'altezza delle paratoie del Mose si legge sul Tpi. Non si esclude alcuna ipotesi, e gli investigatori in questo momento stanno seguendo anche l'ipotesi del gesto volontario che avrebbe visto le due gettarsi direttamente nel Lido nel tentativo, riuscito, di suicidarsi.

La motonave era partita da Punta Sabbioni intorno a mezzanotte. A bordo c'era solamente il capitano che aveva puntato la prua della sua nave verso il Lido, destinazione dell'imbarcazione. Alla prima fermata lo stesso aveva subito realizzato che le due mancavano all'appello. Dopo un veloce giro sul ponte ha ritrovato due paia di scarpe, immediatamente ha realizzato di cosa fosse successo. È stata quindi allertata la capitaneria di porto che insieme ai sommozzatori dei Vigili del Fuoco hanno iniziato a battere l'area lagunare in cerca dei due cadaveri. Circa due ore di ricerche ma alla fine i corpi delle due donne sono stati ritrovati, privi di vita, all'altezza delle paratie del progetto Mose. Le donne sarebbero di origini magrebine. Nessuno ha assistito alla tragedia, dunque per ora non si può dire con certezza se si sia trattato di gesto volontario o di una sfortunata fatalità.

Il capitano le aveva subito notate perché uniche due passeggere ad aver preso il traghetto della società Actv a quell'ora, si legge sul Corriere. Al primo stop della nave lo stesso si era sorpreso nel non vederle scendere, aveva dunque deciso di fare un giro intorno alla nave. Al suo walk around ha quindi ritrovato due paia di scarpe e si è immediatamente accorto di quanto avvenuto. Sul luogo sono intervenuti anche i carabinieri oltre alla Capitaneria di porto e i sommozzatori dei Vigili del Fuoco.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

lolafalana

Mar, 07/04/2020 - 11:00

Il natante veneziano della foto non è una motonave ma un VAPORETTO, la MOTONAVE è altra cosa...!

oracolodidelfo

Mar, 07/04/2020 - 11:20

lolafalana 11,00 - aggiungasi che l'articolista poteva risparmiarsi il "walk around" esistendo il corrispettivo in italiano, corrispettivo usato nella riga precedente..........

Ritratto di mbferno

mbferno

Mar, 07/04/2020 - 11:31

Che si sia trattato di incidente che ha causato la perdita delle scarpe per entrambe, è difficilmente credibile.

lolafalana

Mar, 07/04/2020 - 13:26

oracolodidelfo Mar, 07/04/2020 - 11:20 Corretta la sua precisazione, ancora meglio io avrei detto "ispezione" per non incorrere nella ripetizione della riga precedente.