Il vino "sciacchetrà" vola in orbita per combattere le malattie neurovegetative

Premiato a Monterosso lo scienziato Gianni Ciofani. Nelle vinacce sostanze particolarmente efficaci a contrastare i radicali liberi e che potrebbero prevenire malattie come Parkinson e Alzheimer

Il vino "sciacchetrà" vola in orbita per combattere le malattie neurovegetative

Lo Sciacchetrà vola in orbita. Le barbatelle del celebre passito delle Cinque Terre saranno coltivate in una navicella spaziale destinata a una missione lunare. Lo ha annunciato Massimo Comparini, amministratore delegato di Thales Alenia Space Italia, la più importante azienda italiana di progettazione sistemi satellitari. E lo ha fatto nel corso della serata del Premio Sciacchetrà, giunto alla terza edizione, che si è svolto a Buranco di Monterosso, organizzata dal senatore Luigi Grillo che del Premio è ideatore e presidente.

Il premio Sciacchetrà 2022 è andato allo scienziato ricercatore Gianni Ciofani, di origini monterossine, che ha brevettato un processo di estrazione di sostanze dalle vinacce provenienti dai vigneti delle Cinque Terre. Quelle sostanze, è stato riscontrato, sono particolarmente efficaci a contrastare i radicali liberi, causa dell’invecchiamento dei tessuti cellulari e, in molti casi, dell’insorgere di malattie neurovegetative. Gianni Ciofani è stato intervistato e poi premiato dal governatore ligure Giovanni Toti, dal sindaco di Spezia e presidente della Provincia Pierluigi Peracchini, dal sindaco di Monterosso Emanuele Moggia e dallo stesso Luigi Grillo.

Ma torniamo allo Sciacchetrà che sarà coltivato nella missione spaziale che Thales Alenia Space Italia ha programmato per il 2025. Barbatelle di Nebbiolo, Sangiovese e Aglianico sono state già coltivate in una missione spaziale internazionale con un duplice obiettivo: consentire agli astronauti di autoprodursi il cibo e di sperimentare forme di agricoltura in assenza di gravità.

I primi risultati sono sorprendenti: i vigneti nello spazio sono più resistenti e richiedono meno acqua, qualità importanti con i guasti climatici con cui siamo alle prese. Dopo i vini rossi, finirà dunque in orbita anche un vino bianco prestigioso come lo Sciacchetrà.

Commenti
Disclaimer
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
ilGiornale.it Logo Ricarica