Salviamo il museo di Cefalù: manda una mail a Crocetta

Sgarbi ha denunciato l'imminente chiusura del museo Mandralisca di Cefalù, che custodisce capolavori assoluti. Per protestare scrivi a Crocetta

Ieri su queste pagine Vittorio Sgarbi ha denunciato l'imminente chiusura - nell'indifferenza delle istituzioni - del museo Mandralisca di Cefalù, dove sono custoditi capolavori assoluti, fra i quali l'«Ignoto marinaio» di Antonello da Messina. Oggi «il Giornale» lancia un appello per evitare la chiusura. Partecipa anche tu mandando una mail al governatore Crocetta: CLICCA QUI.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di dbell56

dbell56

Lun, 29/07/2013 - 10:19

Caro Crocetta, per il magna magna a spron battuto i soldi ci sono sempre, eh!? Per la cultura mai perchè non porta voti?

gibuizza

Lun, 29/07/2013 - 10:57

Lasciamo che i musei si gestiscano (con un controllo accuratissimo) e si arrangino. Basterebbe vendere uno solo di questi famosissimi quadri per riuscire a stare aperti per anni e anni!

Ritratto di Goldglimmer

Goldglimmer

Lun, 29/07/2013 - 11:02

Ma non era il governo Berlusconi che diceva con la cultura non si mangia?

Ritratto di bassfox

bassfox

Lun, 29/07/2013 - 11:30

tenete aperto il museo, altrimenti come fa sgarbi a portarci le sua amichette la notte!

BlackMen

Lun, 29/07/2013 - 12:05

ahaha non sapete manco come è fatto un museo

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Lun, 29/07/2013 - 12:06

Scrivo un commento inutile per l'amico di ieri. Sappia che dalle 17.00 alle 19.00 mi sono suicidato per la sua stroncatura. Sono pronto a rifarlo pur di rivedere il suo giudizio ai miei commenti

giovauriem

Lun, 29/07/2013 - 12:11

i musei?che roba è? se non è roba da mangiare da bere e dentro non si balla,be,sicuramente non serve e poi figurarsi per un quadro di un cavallo(antonello da messina il cavallo del film febbre da cavallo)questa è una società imbarbarita e in estinzione

Ritratto di pisistrato

pisistrato

Lun, 29/07/2013 - 12:12

Ok, manda una mail.... ma quanto costa ai contribuenti questo museo ? E quanto incassa dalle visite ?

peroperi

Lun, 29/07/2013 - 12:13

E'un falso problema. Qui non si possono piu' continuare a salvare le cose che non funzionano. Con tutte le opere d'arte che ci sono in Italia dovremmo avere un museo in ogni quartiere da salvare, da riammodernare, da mettere in sicurezza, da dotare di personale preparato. L'Italia deve trovare una strategia per centralizzare in tre , quattro, 10 zone d'italia tutte le opere d'arte che intende esporre. Per esempio la Reggia di Caserta potrebbe catalizzare tutte le opere del Meridione, bronzi di Riace compresi e le opere di Cefalù (che solo l'1% degli italiani conoscono, se le conoscono). Bisogna che il Ministero dei Beni culurali definisca quale somma è dispostro ad investire per i musei e disporne tanti, sparsi per l'Italia che possano vivere con detta somma. Per il resto l'ARTE deve essere considerata il nostro petrolio e DEVE rendere denaro, non costarne!

Alfaale

Lun, 29/07/2013 - 12:20

Chiudetelo!

peroperi

Lun, 29/07/2013 - 12:26

Il Giornale chiede di salvare il Museo di Cefalù. La mia idea: E'un falso problema. Qui non si possono piu' continuare a salvare le cose che non funzionano. Con tutte le opere d'arte che ci sono in Italia dovremmo avere un museo salvare in ogni quartiere , da riammodernare, da mettere in sicurezza, da dotare di personale preparato. L'Italia deve trovare una strategia per centralizzare in tre , quattro, 10, 20 zone del Paese tutte le opere d'arte che intende esporre. Per esempio la Reggia di Caserta potrebbe catalizzare tutte le opere del Meridione, bronzi di Riace compresi e le opere di Cefalù (che solo l'1% degli italiani conoscono, se le conoscono). Bisogna che il Ministero dei Beni culurali definisca quale somma è dispostro ad investire per i musei e disporne tanti, sparsi per l'Italia che possano funzionare bene con detta somma. La somma deve ritornare con tanto di guadagno per il Paese. non siamo qui a fare beneficenza per poi chiedere i soldi ai contribuenti . L'ARTE deve essere considerata il nostro petrolio e DEVE rendere denaro, non costarne! altrimenti hanno ragione le mafie che prosperano nell'assistenzialismo e nell'emergenza.

peroperi

Lun, 29/07/2013 - 12:27

correggo assistenzialismo e non assenteismo, scusate.

no b.

Lun, 29/07/2013 - 12:28

avranno preso esempio dal ministro Bondi. Quello che ha fatto crollare Pompei

opzionemib0

Lun, 29/07/2013 - 12:58

vadano a cagare. loro e Berlusconi che con 150 deputati di maggioranza invece di avere il coraggio di cambiare questo paese, ha pensato ai cazzi suoi.che lo mettano in galera e chiudano la cella .

pimask.11

Lun, 29/07/2013 - 17:53

La Sicilia non vuole email vuole altri soldi da sprecare. Mandate a casa un po' dei numerosi addetti stampa che ci sono in regione (cosa fanno tutto il giorno?)vedrete che qualche soldo lo recuperate.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mar, 30/07/2013 - 00:45

#no b. Il ministro Bondi non ha fatto crollare nulla. Se crolla qualcosa lo si deve a imbecilli come lei che FANNO CROLLARE I PERPENDICOLI A TUTTI QUANTI.

cgf

Mar, 30/07/2013 - 09:57

hanno speso tutto per comprare l'area box e tribune usata per la targa Florio, non è rimansto più nulla!

Fransino

Mer, 31/07/2013 - 08:05

Posso anche cliccare li', ma mi ritorna subito dicendo che il box e' pieno...

Ritratto di ANGELO POLI

ANGELO POLI

Mer, 31/07/2013 - 14:44

Se in Sicilia si diminuissero gli stipendi di tutti gli eletti e dei politici vari, se si diminuisse adeguatamente il personale assunto nell'apparato burocratico ..., forse, avanzerebbe qualcosa nei bilanci per quel museo e per altro di utile.

swiller

Mer, 31/07/2013 - 18:02

Per crocetta solo un gran pernacchione.

Joecasti

Mer, 31/07/2013 - 20:30

La e-mail torna indietro con questo messaggio: Questi destinatari del messaggio sono stati elaborati dal server di posta: urpbci@regione.sicilia.it; Non riuscito; 5.2.2 (casella di posta piena)!! Poverini non ce la fanno a leggere le e-mail e svuotare la casella di posta perché vi lavorano troppo pochi dipendenti.

Ritratto di massiga

massiga

Gio, 01/08/2013 - 13:41

I tagli ai fondi destinati alla cultura furono fatti dal Governo Berlusconi.

Ritratto di massiga

massiga

Gio, 01/08/2013 - 13:44

A Cefalu' i turisti ci si fermano un giorno, visitano la chiesa, e ripartono. Trasferiamo le opere piu' importanti in un museo che e' effettivamente visitato dai turisti e chiudiamo quello di Cefalu' che e' solo uno spreco di soldi dove poca gente entra.

claudio faleri

Gio, 01/08/2013 - 15:09

questo è il tipico comportameno italiano, si distrugge il nostro e si perperano soldi per buffonate mentre affossiamo la nostra storia e ci facciamo invadere e comandare da stranieri, solo da noi avvengono queste schifezze che venga chiuso qualcosa di importante che contiene il bello e il passato

maurizio50

Gio, 01/08/2013 - 17:23

E gli spreconi siciliani , con migliaia di dipendenti regionali, chiedono soldi per tenere aperto un museo? Mandino a casa tre o quattromila assunti per motivi politici e si troveranno in casa un pozzo di soldi per tutti i musei dell'isola!!!