Il colosso del web Amazon apre una vera superlibreria

Stando a indiscrezioni tutto è pronto per il lancio del primo negozio fisico a New York

Il colosso del web Amazon apre una vera superlibreria

New York, nel cuore di Manhattan, un edificio di 12 piani sulla trentaquattresima strada, proprio in faccia all'Empire State Building. Per la prima volta commessi in carne ed ossa, vetrine e muri di mattoni. Insomma Amazon il più grande negozio virtuale di libri del mondo diventa anche una libreria reale. Almeno stando alle indiscrezioni del Wall Street Journal , il distributore online di elettronica, libri, musica e videogiochi si starebbe preparando ad aprire il suo primo negozio nella Grande Mela. Funzionerà in maniera assolutamente parallela rispetto ai servizi di e-commerce della società. Quando? Sicuramente entro il così detto Black Friday, il venerdì di novembre che dà l'avvio alla caccia ai regali natalizi. Non si sa ancora se lo store aprirà solo per questo periodo, nevralgico per gli acquisti, oppure se sia pensato per diventare un'attività permanente. I negozi in quella zona della città infatti richiedono investimenti imponenti. Sono però anche una vetrina di pregio, ad alta visibilità. E Amazon ormai può decisamente permettersela. Molto dipenderà dall'andamento delle vendite. Ma per il momento è difficile fare previsioni. È certo però che il funzionamento dovrebbe essere in linea con la filosofia Amazon. Lo spazio sulla 34/ma sarà una sorta di super deposito, con una giacenza pronta per la consegna in giornata nell'area cittadina. Consentirà le rese, lo scambio merce e il ritiro della merce acquistata online. Un cliente ad esempio potrà fare un ordine la mattina dal web e poi ritirarlo la sera nel negozio.

 

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti