La street art di Lapo Fatai irrompe nel metaverso: nascono i "cryptopuppets"

Fatai ha creato i suoi puppets personali, ma l’artista classe 1995 è andato oltre: li ha resi una serie di 100 avatar digitali NFT (pezzi unici) acquistabili e collezionabili

La street art di Lapo Fatai irrompe nel metaverso: nascono i "cryptopuppets"

Il pianeta della crypto art ha un nuovo abitante. Si tratta di Lapo Fatai, giovane artista e street artist milanese, che – dopo essersi interessato al mondo degli NFT (“non-fungible token”) – presenta la sua ultima creazione: una serie di collectibles, oggetti digitali collezionabili. Sono i ‘Cryptopuppets’: un omaggio ai primi collectibles NFT mai creati – i Cryptopunks – e soprattutto ai puppets (letteralmente "marionette", ‘pupazzi’), uno degli elementi cardine della street art. Ogni writer crea infatti i suoi puppets, che inserisce nei propri lavori rendendoli parte integrante e fondamentale di ogni opera. Anche Fatai ha creato i suoi puppets personali, ma l’artista classe 1995 è andato oltre: li ha resi una serie di 100 avatar digitali NFT (pezzi unici) acquistabili e collezionabili.

La caratteristica dei suoi puppets è il classico “sorriso a trentadue denti”: un po' arrogante, ma estremamente accattivante.
Il drop dei primi 100 pezzi della collezione è previsto per il 22 febbraio 2022: saranno caricati sulla blockchain di Ethereum e acquistabili sul sito del progetto ( www.cryptopuppets.io ) e successivamente trasferiti automaticamente sulla piattaforma di OpenSea, una delle più utilizzate dai crypto artisti di tutto il mondo.

Ogni utente registrato avrà la possibilità di “mintare” (dal gergo del mondo NFT “minting”, in inglese “to mint”, ovvero “coniare”, “battere moneta”), cioè fare un’offerta per accaparrarsi il proprio cryptopuppet unico, originale e irripetibile. Ed è solo l’inizio, perché la scelta di creare questo drop con un chiaro omaggio al mondo dei graffiti e della street art è solo il primo passo della visione di Fatai: portare il graffitismo nel metaverso.

Chi è Lapo Fatai


Lapo Fatai (1995) è un artista e street artist italiano che lavora e risiede a Milano. Inizia a occuparsi di graffiti a sedici anni, quando a Palma di Maiorca entra in contatto con una crew di artisti già affermati. Da quel momento il suo stile passa attraverso diverse fasi in cui Fatai sperimenta con colori e forme diverse, rimanendo tuttavia sempre legato all’uso delle bombolette spray, medium principale della graffiti art. Ampiamente affermato in Italia, Fatai ha realizzato varie collaborazioni con brand come Heineken, Iqos, Dolly Noire e Mediaset ed è stato ospite di ‘Striscia la notizia’, per cui ha realizzato – di fronte allo studio televisivo del tg satirico – un murales celebrativo della storia del programma. Tra i suoi lavori più recenti c’è la collaborazione con l'Istituto Auxologico di Milano, per cui ha realizzato un grande murales per ricordare il personale medico sanitario impegnato nella lotta al COVID-19. Per rimanere informati seguite le pagine social di instagram, twitter per ricevere tutte le informazioni


Contatti


INSTAGRAM: https://www.instagram.com/cryptopuppets/
TWITTER: https://twitter.com/CryptoPuppets22
SITO MINTING: www.cryptopuppets.io
ARTISTA: www.instagram.com/lapofatai/

Commenti