Delitti, spacci e rapine, storie vere di criminalità metropolitana

Verrà presentato il 9 luglio "La Mobile" (Mursia) il libro scritto a quattro mani dal giornalista Paolo Brera e dall'ispettore di polizia della squadra mobile milanese. Celeste Bruno

Storie vere. Di indagini. Gialli da divorare sotto l'ombrellone o da chiudere d'un fiato la sera prima di dormire. Non c'è nulla di inventato nel libro "La Mobile"(Mursia, pp. 258, euro 17), racconti metropolitani: nove indagini della squadra mobile di Milano raccolte dal giornalista Paolo Brera e dall'ispettore di polizia della squadra mobile, Celeste Bruno. Non c'è traccia di fantasia perchè la realtà supera di gran lunga l'immaginazione. Via libera a omicidi, rapine, spacci, ma anche a delitti passionali e truffe colossali, sono le storie di ordinaria criminalità all'ombra della Madonnina. Il libro traccia un affresco della criminalità milanese in profondo cambiamento ma, soprattutto, spalanca al lettore la porta delle indagini. Come lavorano gli investigatori? Che tecniche usano gli agenti della Mobile? Dai primi sopralluoghi agli interrogatori delle vittime e dei testimoni, dalla collaborazione con la Polizia Scientifica al complesso equilibrio tra le tracce oggettive e la capacità di comprensione del contesto in cui è avvenuto il crimine. L'elemento umano, i poliziotti con tutto il loro bagaglio di competenze, di difficoltà e di intuizione sono i veri protagonisti di questo viaggio nella "mala vita" della metropoli lombarda di cui questo libro racconta la faccia nascosta. La presentazione è giovedì 9 luglio alle 19.30 al Sud Dinner Bar di via Solferino 33. Insieme agli autori interverranno gli scrittori Andrea G.Pinketts e Andrea Cappi.
Paolo Brera, milanese, nato nel 1949, è scrittore e giornalista. Ha pubblicato quattro romanzi, una biografia e il saggio "Emergenza fame" distribuito con "Famiglia Cristiana". Celeste Bruno, nato a Bari nel 1957, è ispettore superiore di polizia alla Mobile milanese. Dopo una lunga esperienza nella Omicidi, ora si occupa di crimine organizzato. È stato premiato con onorificenze ed encomi per brillanti operazioni.