Economia

Arriva il piano cashback: come aderire e ottenere i 3.450 euro di rimborsi

Prende forma il piano cashback, un programma pensato dal governo per premiare chi effettuerà acquisti mediante pagamenti elettronici. Ecco come funziona e quando parte

Arriva il piano cashback: come aderire e ottenere i 3.450 euro di rimborsi

Manca ormai poco per l'avvento del cashback, il piano pensato dal governo giallorosso per premiare i cittadini che effettueranno gli acquisti preferendo i pagamenti elettronici al tradizionale contante. Doveva essere tutto pronto per il primo di dicembre ma il giorno chiave, a causa del ritorno di fiamma della pandemia di Covid-19, potrebbe invece slittare intorno all'8 dello stesso mese. Certo è che l'esecutivo sembrerebbe avere le idee chiare: la lotta al contante prosegue. Anzi: accelera.

La mossa del governo

Il governo, che aveva inizialmente pensato al piano cashback tanto per modernizzare il Paese quanto per contrastare l'evasione fiscale, in seguito all'avvento della pandemia, ha intenzione di usare l'operazione per far ripartire i consumi presso i negozi fisici. Già, perché il commercio online non è stato inserito nel programma, ad eccezione di ordini online e pagamento con Pos o app alla consegna a casa.

Secondo quanto riportato da Repubblica, l'esecutivo potrebbe lanciare una campagna pubblicitaria al fine di invitare i cittadini ad acquistare nei negozi fisici, spiegando tutti i vantaggi del pagamento elettronico (ovvero mediante carte di credito o debito, app e via dicendo). Il punto è che una call to action del genere andrebbe in contraddizione con le raccomandazioni sanitarie di non uscire se non per motivi di stretta necessità. L'esecutivo farà tuttavia leva sul miglioramento della contagi per confermare il piano che come detto, slitterà di qualche giorno rispetto alla data di partenza.

Come funziona il piano cashback

Accanto al piano cashback è stato confermato il superbonus per gli acquisti di Natale. Si tratta di una sorta di extra cashback, un rimborso del 10%, e fino a un massimo di 150 euro, per tutti coloro che nel mese di dicembre sceglieranno di pagare utilizzando carte di credito e app. Per ottenere il bonus sarà necessario effettuare almeno 10 operazioni mediante carte o app. Il rimborso arriverà a febbraio.

Archiviata la parentesi natalizia, dal gennaio 2021 in poi, il programma andrà avanti di semestre in semestre fino al 30 giugno 2022. I pilastri attorno ai quali ruoterà l'operazione sono i seguenti: rimborso del 10% delle spese per chi utilizzerà carte e app (fino a una spesa massima di 1.500 euro), per un massimo di 150 euro a semestre, a fronte di 50 transazioni elettroniche. Calcolatrice alla mano, i consumatori potranno ottenere un gruzzoletto complessivo di 300 euro all'anno.

Aderire al programma è semplice: basterà essere maggiorenni, risiedere in Italia e iscriversi attraverso l'applicazione IO, accessibile con Spid. A quel punto si dovranno inserire codice fiscale e Iban per ottenere i rimborsi e indicare gli strumenti di pagamento candidati al piano. I primi 100mila che faranno più acquisti riceveranno un doppio premio di 1.500 euro ogni 6 mesi. Considerando anche l'extra cashback di Natale, sarà possibile mettere insieme fino a 3.450 euro.

Commenti