Autogrill continua a volare in alto: 5 miliardi di euro di ricavi nel 2019

Arrivano i dati preliminari sui ricavi per l'esercizio 2019: la crescita di Autogrill è stata del 6,4%: la multinazionale italian esulta

Autogrill può sorridere. Si perché i ricavi della multinazionale italiana che opera nel settore dei servizi di ristorazione per chi viaggia continua a crescere: Autogrill ha infatti chiuso il 2019 con ricavi per 5 miliardi di euro.

Si tratta di un importante aumento – del 6,4% per l'esattezza – rispetto al 2018. Ne dà notizia una nota del gruppo stesso, spiegando che si tratta dei dati preliminari di esercizio.

La crescita dei ricavi, spiega la società, è sostenuta dall'"ottima performance" del canale aeroportuale. La crescita "like for like" dei ricavi di gruppo è pari a +3,1%, guidata soprattutto dal Nord America. La regione conferma infatti la forte crescita "like for like" trainata dal canale aeroportuale (+4,5%).

A livello international si registra una crescita "like for like" positiva in Medio Oriente e Asia, parzialmente compensata dall'andamento più contenuto registrato in Nord Europa e Olanda. Nel Vecchio continente la performance è in miglioramento nel secondo semestre 2019 nel canale aeroportuale e nelle autostrade italiane.

Un piccolo inciso: la crescita like for like dei ricavi è stata calcolata rettificando i ricavi dei due periodi presi in esame da acquisizioni, cessioni, effetti di cambio (con la conversione dei ricavi dello stesso periodo dell'anno precedente ai cambi dell'anno in corso), nuove aperture e chiusure e l’eventuale effetto calendario e comparando i ricavi dell’anno in corso con quelli dell’anno precedente.

Autogrill si attende un "Ebitda underlying" (margine lordo operativo), escluso l'impatto del principio contabile Ifrs (International Financial Reporting Standards)16, tra 458 milioni di euro e i 463 milioni e un utile per azione - escluso l'impatto del principio contabile Ifrs 16 - tra gli 0,91 e gli 0,92 euro.

"Entrambi i dati rientrano nel range annunciato a giugno 2019 in occasione del Capital Markets Day", spiega la compagnia. I nuovi contratti vinti e i rinnovi valgono 2,8 miliardi nel 2019.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Tara

Gio, 06/02/2020 - 17:44

Non mi stupisco dei ricavi in aumento con i prezzi che hanno i loro prodotti. Ormai quando vengo in Italia mi porto la merenda al sacco e la bottiglietta d'acqua da casa. All'Autogrill solo il caffè.

federik

Gio, 06/02/2020 - 22:31

RICORDATEVI DI BENETTON, TOSCANI E DEL PONTE MORANDI PRIMA DI ENTRARCI.....

Klotz1960

Ven, 07/02/2020 - 03:01

Brava Tara, poi spiegami che immondezza mangi nelle autostrade del resto dell'Europa, a cominciare dalla Francia. In Francia, viaggiavo 6 ore a digiuno prima di varcare il confine con l 'Italia. Lo stesso da Germania, Austria e Svizzera. Mangi immondezza e paghi almeno il doppio.

ulio1974

Ven, 07/02/2020 - 10:47

Klotz1960 03:01: ecco la volpe che parla. autostrada che fai, prezzi che trovi, così come paese in cui vivi, stipendio che trovi....solo in italia i prezzi non sono rapportati ai miseri stipendi. ti do ragione solo sulla qualità e bontà dei prodotti. EVVIVA IL CAMOGLI!!

Ritratto di diplomatico

diplomatico

Ven, 07/02/2020 - 11:17

Autostrade per l'Italia e Autogrill sono controllate da Benetton. Le autostrade a volte sono costretto a usarle, ma gli autogrill li evito a priori. Mediamente brutti, sporchi e con prezzi folli. Non voglio contribuire in alcun modo all'arricchimento di questi signori, che hanno sulla coscienza il ponte Morandi.

Ritratto di Pilsudski

Pilsudski

Ven, 07/02/2020 - 15:16

Essendo della Benetton gli Autogrill operano in regime di monopolio di fatto, e piu' che a rifocillare gli automobilisti servono a rifocillare il PD.

baio57

Ven, 07/02/2020 - 16:15

Il kompagno velista chiamava questo genere di imprenditori "capitani coraggiosi" ,quasi tutti amici degli amici a cui sono state regalate le più floride aziende statali , in un regime di monopolio pressochè assoluto. COMUNQUE SIA,IO AGLI AUTOGRILL SONO ANNI CHE NON DO UN CENT,MI FERMO SOLO PER FARE PIPI'.

Giorgio Rubiu

Ven, 07/02/2020 - 17:58

Per alcuni viaggiatori su lunghe distanze possono rappresentare una comodità. Ma,se si vuole mangiare bene,si deve uscire dalle autostrade e chiedere ad un passante quale sia il miglior ristorante o trattoria della zona, che,in Italia, abbondano. Ma,per chi deve risparmiare tempo ed il mangiare rappresenta una necessità e non il piacere,accontentarsi di Autogrill diventa quasi un obbligo. Colazione al sacco e bottiglietta dell'acqua da casa (vedi Tara 17:44) sembra più cosa che abbia a che fare con l'economia che con il gusto di un buon pasto!

flip

Sab, 08/02/2020 - 11:01

Se in autostrada ti viene fame, esci L PRIMO caseiio e trovi un sacco di siti dove mangi bene. allì'auto grill il cibo è scaldato e riscaldato chissà quante volte