Cassa Depositi, Eni e Snam insieme per l'idrogeno

Cassa Depositi e Prestiti, Eni e Snam, a conferma del comune impegno nel percorso verso la decarbonizzazione, hanno firmato una lettera di intenti

Cassa Depositi e Prestiti, Eni e Snam, a conferma del comune impegno nel percorso verso la decarbonizzazione, hanno firmato una lettera di intenti per avviare una collaborazione strategica nella transizione energetica. La lettera, sottoscritta dagli ad Fabrizio Palermo (Cdp), Claudio Descalzi (Eni), Marco Alverà (Snam), prevede che le tre aziende possano realizzare congiuntamente, lungo l'intera catena del valore, progetti integrati in settori chiave per la transizione energetica come la filiera dell'idrogeno, dell'economia circolare (tra cui l'utilizzo di biometano) e la mobilità sostenibile.

In particolare, Eni e Snam apporteranno le proprie competenze tecniche e industriali complementari, rispettivamente nell'upstream/downstream e nel midstream, e Cdp le proprie competenze economico-finanziarie nonchè di gestione dei rapporti con le istituzioni coinvolte nelle iniziative. L'accordo rientra nel più ampio impegno di Cdp, Eni e Snam a supporto del raggiungimento del target di riduzione del 55% delle emissioni di CO2 al 2030 stabilito dall'Unione europea e dell'implementazione delle strategie europee e nazionali sull'idrogeno e sull'economia circolare. In dettaglio le tre società, nel rispetto delle normative, promuoveranno possibili iniziative congiunte, incluse partnership, finalizzate allo sviluppo della produzione, del trasporto e della commercializzazione dell'idrogeno verde. La cooperazione riguarderà anche la produzione e l'utilizzo di idrogeno nei trasporti ferroviari, facendo leva sulle competenze di Eni nella produzione elettrica e da energie rinnovabili e sulle competenze di Snam in ambito infrastrutture ed elettrolizzatori, nello stoccaggio e nelle soluzioni logistiche.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

necken

Dom, 27/12/2020 - 13:12

abbiamo assuluto bisogno di creare grandi competitor internazionali dope le grandi vendite degli anni 90