Ferrari chiede di quotarsi in Borsa a Milano

Presentata questa mattina la richiesta. La casa automobilistica si staccherà da Fca

Ferrari chiede di quotarsi in Borsa a Milano

La richiesta è stata depositata questa mattina. Ferrari, con in vista la separazione da Fiat Chrysler Automobiles, ha presentato la domanda per quotarsi in Borsa a Piazza Affari e fare entrare le proprie azioni ordinarie nel Mercato Telematico.

Ferrari si fonderà in Fe New Nv, che deterrà le azioni che al momento sono di Fca e poi prenderà il nome di Ferrari Nv, con azioni quotate sul Mta e al New York Stock Exchange. Il 3 dicembre l'assemblea straordinaria di Fiat-Chrysler per lo "spin-off".

Commenti