Fiera Milano: approvato il bilancio, Fabrizio Curci confermato amministratore delegato

Via libera dell'assemblea ordinaria degli azionisti. Il 2019 si è chiuso con ricavi delle vendite e delle prestazioni per 230 milioni di euro (196,4 milioni nel 2018) e un utile netto di 32,8 milioni di euro (16,6 milioni di euro nel 2018). Approvata anche la distribuzione di un dividendo di 0,13 centesimi per azione

Approvato dall’assemblea ordinaria degli azionisti di Fiera Milano il bilancio al 31 dicembre 2019 della Capogruppo Fiera Milano, che registra ricavi delle vendite e delle prestazioni per 230 milioni di euro (196,4 milioni nel 2018) e un utile netto di 32,8 milioni di euro in miglioramento rispetto a 16,6 milioni di euro nel 2018. Approvata anche la distribuzione di un dividendo di 0,13 centesimi per azione.

Nel corso dell’assemblea è stato presentato anche il bilancio consolidato al 31 dicembre 2019 che ha chiuso l'esercizio con ricavi pari a 279,7 milioni di euro (247,2 milioni nel 2018) e un utile netto di 34,3 milioni, in crescita rispetto ai 18,6 milioni di euro del 2018.

L’assemblea ha proceduto alla nomina del consiglio di amministrazione per il triennio 2020-2022, nominando Antonio Caorsi nella funzione di presidente mentre Alberto Baldan, Stefania Chiaruttini, Francesca Golfetto, Angelo Meregalli, Marina Natale ed Elena Vasco sono confermati nel cda dove entra per la prima volta, insieme al presidente, Anna Gatti. Il nuovo consiglio di amministrazione, presieduto di Antonio Caorsi, ha poi confermato Fabrizio Curci nella carica di amministratore delegato di Fiera Milano Spa.

Tutti gli amministratori sono stati tratti dalla lista di candidati presentata dal socio di maggioranza Fondazione Ente Autonomo Fiera Internazionale di Milano che detiene il 63,821% del capitale sociale della società, e ha ottenuto il 99,99% dei voti dei partecipanti all’assemblea dei soci.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.