Via l'assegno per il cellulare? La lista dei bonus a rischio

Gli incentivi annunciati dall'esecutivo giallorosso rischiano di saltare. Ora si cambia passo: basta bonus a pioggia

Sono al momento congelati i bonus promessi dal governo Conte ed attesi dai cittadini italiani, i quali speravano di approfittare dell'incentivo statale per effettuare alcuni acquisti. Nello scorso esecutivo si era tanto parlato di bonus smartphone per le famiglie con Isee sotto i 20mila euro, bonus occhiali con voucher di 50 euro una tantum per quei nuclei familiari con Isee inferiore a 10mila euro, bonus rubinetti e bonus auto elettrica, sempre per quelle categorie collocate nelle fasce di reddito più basse.

Al momento, purtroppo, non resta che aspettare. L'attuale governo guidato dall'ex presidente della Bce, che ieri ha intascato anche la fiducia alla Camera, sta esaminando attentamente gli incentivi studiati da Giuseppe Conte e non è affatto detto che tutti i bonus inseriti nella legge di Bilancio vedano la luce, anche perché sono legati ai decreti attuativi. Si prevedono pertanto dei ritardi, sempre che il governo Draghi decida di avallare queste concessioni.

L'esecutivo dell'ormai ex avvocato del popolo aveva puntanto molto sugli aiuti, in particolar modo sull'incentivo per l'acquisto dello smartphone, indispensabile per avviare il Paese verso la digitalizzazione. Vittorio Colao, a capo del nuovissimo ministero dell'Innovazione tecnologica, non sembra però essere dello stesso avviso, come spiega Il Messaggero. Perché il bonus cellulare divenga effettivo c'è bisogno proprio di un suo decreto, oltre a quello del premier Mario Draghi. Dopo l'emanazione dei due provvedimenti, il presidente del Consiglio ed il suo ministro devono poi stabilire le modalità di accesso all'incentivo entro 60 giorni dall'entrata in vigore della legge di Bilancio. Se anche alla fine il bonus venisse concesso, è impossibile dunque che il cosiddetto "cellulare di Stato" venga distribuito alle famiglie a partire dal mese di marzo, come era stato precedemente comunicato.

Nessuna notizia anche del bonus occhiali. Si era parlato di 50 euro concessi a quei nuclei familiari con Isee inferiore a 10mila euro per provvedere all'acquisto di occhiali o lenti a contatto correttive. In questo caso è il ministero della Salute, in collaborazione con il ministero dell'Economia e delle finanze, a dover dare il via libera. Insomma, la questione è nelle mani di Speranza e del suo dicastero. Ed il decreto attuativo, stavolta, non ha neppure un termine di scadenza.

Poco si sa anche del bonus per l'auto elettrica, che prevedeva uno sconto del 40% per l'acquisto della vettura indirizzato a quelle famiglie con Isee pari o inferiore a 30 mila euro. Il ministero dello Sviluppo economico avrebbe dovuto indicare tramite decreto i termini e le modalità della concessione entro l'inizio di febbraio (ossia 30 giorni dall'entrata in vigore della legge di Bilancio), ma per ora tutto tace. Vedremo cosa farà il neo ministro del Carroccio Giancarlo Giorgetti.

Tra le altre più celebri sparizioni anche quella del decreto attuativo per confermare l'aumento di 9,95 euro del costo della revisione dell'auto e dare l'avvio al bonus veicoli sicuri. Per adesso nessun segnale dal ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Nessuna notizia anche degli aiuti promessi per l'acquisto dei rubinetti: si parlava di 1000 euro per le persone fisiche e 2500 su un massimo di spesa di 5000 mila euro in caso di esercizio commerciale. Adesso dovrà decidere il nuovo ministro dell'Ambiente Roberto Cingolani. Probilmente il governo Draghi chiuderà la stagione dei bonus a pioggia tanta cara ai giallorossi.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di anticalcio

anticalcio

Ven, 19/02/2021 - 12:09

proprio ora che volevo prendermi il monopattino...

schiacciarayban

Ven, 19/02/2021 - 12:12

Giustissimo, tutti questi bonus sono ridicoli, veramente soldi buttati.

fabioerre64

Ven, 19/02/2021 - 12:22

Via tutti gli inutili bonus, cashbakc, lotteria degli scontrini ed altre pagliacciate.

Ritratto di mbferno

mbferno

Ven, 19/02/2021 - 12:23

Andate a lavorare invece di succhiare soldi pubblici. Oggi un eccellente smartphone si trova anche a 60-70€.

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 19/02/2021 - 12:28

mannaggia ed ora come faranno le "risorse" per acquistare l'ultimo "aifonne o smartfonne"???

moichiodi

Ven, 19/02/2021 - 12:35

Il giornale comincia la sua campagna di invenzioni.... per i soliti commenti.

maxfan74

Ven, 19/02/2021 - 12:36

Ma tenetevi tutti questi bonus farlocchi ed iniziate a fare i politici che realizzano e non quelli che chiacchierano.

bernardo47

Ven, 19/02/2021 - 12:40

Sfoltire aiuta...

arieccomi

Ven, 19/02/2021 - 12:40

La digitalizzazione non si fa col bonus cellulare ma facendo arrivare la fibra in tutte le case e gratis.

Ritratto di moshe

moshe

Ven, 19/02/2021 - 12:46

basta bonus a pioggia ... ... ... speriamo che non siano solo parole, e speriamo anche che si elimini il reddito di cittadinanza e tutte quelle porcherie di assegni sociali e pseudo pensioni che paghiamo a stranieri che in Italia non hanno mai lavorato !!!!!

cecco61

Ven, 19/02/2021 - 12:46

@ mbferno: il mio cellulare ha ormai un po' di anni, e pure allora non era top gamma (ora è bottom gamma). Funziona ancora benone ma purtroppo non posso istallare la mitica App Immuni. Forse è per quello che avevano pensato all'incentivo, ah ah ah!

tuscanfox

Ven, 19/02/2021 - 12:54

ma voi conoscete qualcuno che non ha lo smartphone? io no mi pare che in Italia ce lo abbiano tutti

giovanni951

Ven, 19/02/2021 - 12:58

fanno bene a togliere i bonus per minopattini, bici, cellulari ed altre amenitá. Lascino quelli imoportanti ( a cambino le tempistiche per visite col SSN)come visite specialistiche e ristrutturazioni case.

bernardo47

Ven, 19/02/2021 - 13:07

Basta con queste stupidaggini inutili! Togliete tutto questo pasticcio grillino e controllare percettori redditi cittadinanza. Hanno truffato in centinaia di migliaia! Altro che isee! E i costi li paghiamo noi con le nostre tasse!

cgf

Ven, 19/02/2021 - 13:10

Cellulari, monopattini, rotelle, vacanze, cittadinanza e mancano i fondi per i tamponi, DPI e molto altro

marco1965

Ven, 19/02/2021 - 13:18

L' auto elettrica con Isee inferiore a 30.000 €? Si la macchinina Polistil! Ma come te la puoi comprare una vettura da ventimila €?

necken

Ven, 19/02/2021 - 13:22

i bonus sono da sempre un mezzo per ottenere il consenso elettorale non una strategia economica, in mancanza della quale si danno incentivi, quindi meglio che vengono tolti ed assegnati agli investimenti. Inoltre gli incentivi andrebbero ad ingrassare gli utili di multinazionali estere che pagano le tasse nei paradisi fiscali un motivo in più per toglierli

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 19/02/2021 - 14:00

Non cera altro? Perche se fosse così inutile lavorare. Fare il minimo indispensabile che tanto per il resto paga lo Stato. Ed io a fare gli straordinari, ma chi me la fatto fare. Potevo lavorare mezza giornata. Anzi ho pagato più tasse, altro che incentivi.

Ritratto di mbferno

mbferno

Ven, 19/02/2021 - 14:22

@do-ut-des....sostanzialmente questa è la differenza fra dx (che produce) e sx (che vive di parassitismo succhiando il sangue altrui).

Ritratto di mbferno

mbferno

Ven, 19/02/2021 - 14:41

@cecco61...possibilissimo coi sinistri,campioni dell'inutilità. :-)

Eridano

Ven, 19/02/2021 - 14:42

Tutti benefici dati a ufo. Con i vari bonus nelle solite aree geografiche compravano tutt'altro, innumerevoli servizi e fenicie, mai intervenuti nessuno. Come si può fidarsi ancora?

bundos

Ven, 19/02/2021 - 15:07

Si sanzioni?!..... No Sputnik

Manlio

Ven, 19/02/2021 - 15:25

Ho trascorso 30 anni della mia vita nel digitale, tuttavia non riesco a capire perchè facilitare l'acquisto di uno smartphone avvicini la gente al mondo digitale. Utili sarebbe l'inserimento nella scuola dell'obbligo di un corso di formazione di base che dia ai bambini i primi rudimenti per guidarli nell'apprendimento di una disciplina non facile. Altrimenti saranno solo dei picchiatori di tastiere

rossetti

Ven, 19/02/2021 - 15:52

Manlio,ho portato mio figlio ai giorni aperti della scuola,corso informatica,bhè stanno ancora studiando il pascal,mentre per l'automatismo industriale la programmazione dei PLC viena fatta da programmatori esterni alla scuola.Non è che bisogna inserire la formazione di base,bisogna avere professori in grado di fartela imparare.

cir

Ven, 19/02/2021 - 15:55

ma volete capire che tutti i bonus elargiti sono esclusivnte mirati e regalare soldi alle imprese che ne hanno raddoppiato i prezzi ?

marco1965

Ven, 19/02/2021 - 16:01

Manlio Ven, 19/02/2021 - 15:25 concordo con Draghi nell' eliminazione dei bonus, tuttavia il bonus smartphone era stato pensato per la didattica a distanza, in subordine dei banchi rotanti da lunapark. Dubito fortemente che vi siano docenti capaci e formati per insegnare la materia, che ha complessità da scuola superiore. Naturalmente non parlo delle applicazioni in cui i bambini eccellono rispetto a nonni e genitori.

Ritratto di tomari

tomari

Ven, 19/02/2021 - 16:17

@rossetti-E magari più avanti, anche il Cobol e il Fortran! Io ho iniziato con il DOS 5 ora vado avanti con il Visual Basic.

SemprePiùBasito

Ven, 19/02/2021 - 16:33

Speriamo che spariscano questi bunus, mi ricordano l'acquisto degli elettori. Questo denaro sia dato a chi veramente ne ha bisogno, per la ripresa.

agosvac

Ven, 19/02/2021 - 16:33

Peccato che a me lo "smartphone" non interessa minimamente, sennò ne avrei potuto approfittare! Mi basta il mio vecchio cellulare che fa e riceve solo telefonate ed sms. Essere costantemente collegato ad internet, visto che non mi serve professionalmente, mi sembra una vera balordaggine.

Massimo Bernieri

Ven, 19/02/2021 - 16:47

tuscanfox.Io lo smartphone non ce l'ho come l'amico agosvac.Ho un cellulare Samsung comperato una decina anni addietro a circa 40,00 € e va benissimo.Per leggere le mail o fare prenotazioni on line a casa con il PC.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 19/02/2021 - 19:15

@cir - noi non dobbiamo capirlo, sono stati quelli che hai votato tu. Ma ti sei rimbambito?

Sempreverde

Ven, 19/02/2021 - 19:43

Ne facesse uno per la carta igienica. Almeno la usiamo quasi tutti noi occidentali.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Dom, 21/02/2021 - 11:37

@cir, e lo sai perchè raddoppiano i prezzi? Perchè mirano a farli pagare solo a chi è agiato ma dando un bonus per farlo pagare al vero costo a chi ha poco. Non sanno come spillare i soldi alla gente produttiva. Un prodotto che costa 100 a tutti, colpiscono l'azienda di tasse, e lei alza a 120 tutti pagano 120, ma quei 20 lo Stato li restituisce ai meno agiati. Così uno lo paga 120 e l'altro 100. Distribuzione della ricchezza. Voto di scambio.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Dom, 21/02/2021 - 11:39

La povera gente non ha i soldi per comprarsi il necessario, ma per i concerti vedo che li hanno benissimo. Altri per le partite di calcio, pure. Sono sempre strapieni (ora non tanto).