L'Ue risponde all'Italia: sì a flessibilità ma occhio ai conti pubblici

Bruxelles loda gli sforzi dell'Italia: "Spese per contrastare coronavirus escluse dal calcolo del bilancio strutturale". Poi avvisa: "Attenzione al mantenimento della sostenibilità dei conti pubblici"

L'Italia ha deciso di chiedere all'Europa un aumento del deficit per il 2020 pari a 7,5 miliardi di euro in vista delle imminenti misure da attuare per contrastare l'emergenza sanitaria provocata dal nuovo coronavirus.

Il 5 marzo il ministro dell'Economia, Roberto Gualtieri, era stato chiaro: “È già partita la lettera all'Ue che tecnicamente precede la relazione in Parlamento”. Adesso è arrivata la risposta di Bruxelles, affida al vicepresidente della Commissione europea, Valdis Dombrovskis, e al commissario all'Economia, Paolo Gentiloni.

Nella replica, Bruxelles sottolinea che la Commissione europea "loda gli sforzi del governo e del popolo italiano, che stanno contribuendo in modo considerevole a contenere la diffusione del Covid-19 nell'Unione Europea".

Nella parte più importante si legge che "le spese una tantum sostenute per far fronte alla diffusione dell'epidemia, sono escluse per definizione dal calcolo del bilancio strutturale” e che “non vengono prese in considerazione nella valutazione dell'adeguatezza dello sforzo di bilancio previsto in base alle regole attuali".

Che cosa significa tutto questo? Nel valutare il Programma di Stabilità per il 2020 la Commissione prenderà in considerazione l'ipotesi di adottare misure urgenti per salvaguardare la salute e il benessere dei cittadini al fine di contrastare gli effetti negativi del coronavirus sull'economia. Tali misure dovranno tuttavia essere considerare compatibili con le regole europee.

La risposta della Commissione

Scendendo nello specifico, la stessa Commissione "valuterà il programma di stabilità 2020 dell'Italia sulla base delle previsioni di primavera 2020 che saranno pubblicate il 7 maggio", una volta presentato il programma di stabilità. Il quadro di regole europee prevede sì la flessibilità di fronte a eventi imprevisti e al di fuori del controllo del governo ma tutto dovrà essere fatto “prestando attenzione al mantenimento della sostenibilità dei conti pubblici".

Ecco perché la Commissione Ue "effettuerà una valutazione preliminare delle richieste di indennità degli Stati membri ai sensi della clausola relativa a eventi imprevisti una volta che sono state presentate, idealmente tramite il programma di stabilità 2020”.

Gentiloni e Dombrovskis prendono inoltre atto dell'intenzione dell'Italia di “rivedere i propri obiettivi fiscali nel 2020 al fine di emettere un pacchetto di misure di sostegno del valore di 6,3 miliardi di euro, portando a una revisione dell'obiettivo del deficit/pil dal 2,2% al 2,5% del pil". In vista del futuro, aggiungono, "prendiamo atto del fatto che il governo prevede che l'obiettivo principale del disavanzo per il 2020 potrebbe ancora cambiare, entro il momento in cui è stato presentato il programma di stabilità del 2020 in Italia, in particolare in merito all'impatto macroeconomico stimato dell'epidemia Covid-19".

Il ministro Gualtieri ha ringraziato con questo tweet: "Grazie Paolo Gentiloni e Valdis Dombrovskis per la vicinanza agli italiani in questo momento difficile. Coesione e solidarietà sono valori fondanti dell'Europa. Tutti insieme contro il Covid19".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di Fabious76

Fabious76

Sab, 07/03/2020 - 16:39

Non saranno tanti soldi ma è un primo passo. In questo momento dovremmo tutti sostenere le persone che stanno lottando e facendo il possibile per aiutare il nostro paese indipendentemente dal colore politico. Bisognerebbe fare come con l'Italia ai mondiali. Non c'entra in che club giocano i calciatori, si tifa per la nazionale in quanto squadra che rappresenta il nostro paese!

Ritratto di babbone

babbone

Sab, 07/03/2020 - 16:47

state attenti questo è finto buonismo, con la scusa del coronavirus...poi arriverà la mazzata del MES...se firmate.

Ritratto di ..coviDEL.pd

..coviDEL.pd

Sab, 07/03/2020 - 16:54

ci TENGONO PER LE ..LLE e lo sanno bene, ogni tanto allentano il guinzaglio

Ritratto di bandog

bandog

Sab, 07/03/2020 - 17:02

Intanto, l'Italia chiede un aiuto per le mascherine ma le macrò e chiattona dicono no: l'europa le dà all'iran..complimenti all'autorevolezza dello sgoverno grullo pidiota!

cecco61

Sab, 07/03/2020 - 17:11

La UE va sciolta, senza se e senza ma. Siamo alla follia: devo chiedere a loro se posso salvare cittadini e imprese? E devo pure ringraziarli perché me l'hanno concesso? Quando avrebbero dovuto essere loro ad intervenire in modo autonomo con aiuti e quant'altro potrebbe esserci necessario e/o utile. Neanche le mascherine ci danno. I 10-12 miliardi di euro che ogni anno regaliamo a Bruxelles, a cosa servono?

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Sab, 07/03/2020 - 17:22

questo sxxxxxo di commissario europeo pensa ai conti pubblici anziché alla salute delle persone, purtroppo siamo governati da questi parassiti schifosi.

PassatorCorteseFVG

Sab, 07/03/2020 - 18:38

se ti concedono 10 euro, poi ne pretendono 20 indietro,e il nostro governo servo dice : ja mein fhurer. ciao a tutti.

necken

Sab, 07/03/2020 - 19:52

L'Europa dovrebbe anzichè concedere più o meno un ulteriore sforamento del deficit, dovrebbe accettare il pareggio di bilancio fra quannto versiamo e quanto riceviamo dall'Europa stessa. Considerando che nazioni con PIL procapite maggiore del ns. come la Spagna versano all'Europa meno di quanto poi ricevono. Altrimenti perchè dovremmo essere grati alla UE se ci concedono di fare altri debiti che penalizzerano ulteriormente il ns futuro

ST6

Sab, 07/03/2020 - 20:13

cecco61: "La UE va sciolta". Nell'acido?

d'annunzianof

Sab, 07/03/2020 - 21:15

GRAZIA LORO! Grazie, grazie, grazie, grazie.... Sono abbastanza novanta(90) gradi o gliene avete dati di piu`? BASTAAA FUORIII ITALFORAAAA!! ITALJAMOSENEEE!!

Giorgio5819

Sab, 07/03/2020 - 21:56

La UE deve essere semplicemente dimenticata, nessuno deve nemmeno più nominarla, come se nemmeno fosse mai esistita. Questa pandemia é figlia della loro incapacità, inconsistenza, inutilità.

Ritratto di faman

faman

Sab, 07/03/2020 - 22:00

dopo tanta canea contro l'UE che ci ignorava, ora che acconsente alle richieste si ironizza? ma siete proprio bacati

Giorgio5819

Sab, 07/03/2020 - 23:04

ST6 - 20:13 :... te compreso...

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Dom, 08/03/2020 - 07:08

A BANDOG : se vuoi le mascherine chiedile al tuo caro ministro degli Esteri, certo "Di Miaio Er bibitaro", lui che le ha regalate tutte alla Cina, fregandosene degli Italiani.

Ritratto di Azo

Azo

Dom, 08/03/2020 - 10:25

Vedere il fatto, prima di credere!!!"""Il falso buuonismo dei parlamentari di quella che viene chiamata UNIONE EUROPEA, è riconosciuto non solo in Italia"""!!!

alberto_his

Dom, 08/03/2020 - 10:45

Successo italiano in Europa

Duka

Dom, 08/03/2020 - 10:53

L'UE nel senso dei burocrati che la conducono non capisce un ca....volo. Questa è una emergenza e deve essere gestita come tale da tutta l'Europa ovvero dalla UE. Altrimenti che ci stanno a fare? Solo passerella? solo sculettare su e giù tra i banchi del parlamento? Intascano ogni mese cifre da capogiro per fare che? Gli inglesi lo hanno capito infatti......

Ritratto di pinox

pinox

Dom, 08/03/2020 - 11:37

"occhio ai conti pubblici!"......che grazie alle loro ricette non potranno che peggiorare sempre di piu'. Grecia insegna!