Patente, revisione e bollo: quando si torna a pagare

I confini tra le Regioni sono stati riaperti. Ecco la situazione su scadenze, proroghe, assicurazioni, revisioni, cambio gomme e Rc auto

L'ultima limitazione alla circolazione imposta dal governo è caduta mercoledì 3 giugno, quando sono stati riaperti i confini tra le Regioni: dal 14 marzo erano stati consentiti gli spostamenti esclusivamente per motivi di lavoro, di salute o di particolari necessità. L'emergenza Coronavirus che ha colpito il nostro Paese ha comportanto inoltre la proroga auto di alcune autorizzazioni e atti amministrativi. Andiamo ora a vedere la situazione che riguarda i pagamenti relativi al bollo auto e moto, alle assicurazioni, ai tempi per il rinnovo e per gli esami patente e alle revisioni obbligatorie.

Vi abbiamo già parlato della modifica delle scadenze di pagamento della tassa automobilistica nelle rispettive Regioni, anche se il consiglio principale è quello di leggere con molta attenzione le diverse opportunità previste dal proprio territorio di appartenenza. Citiamo solo alcune Regioni: in Lombardia si può pagare il bollo fino al 30 giugno se risulta essere in scadenza tra il 1 marzo e il 31 maggio; in Veneto è prevista la proroga fino al 30 giugno per chi ha il bollo in scadenza tra l'8 marzo e il 31 maggio; in Emilia-Romagna il pagamento slitta fino al 30 giugno per le scadenze comprese tra il 1 marzo e il 30 aprile; in Piemonte e in Toscana il termine slitta al 30 giugno per le scadenze comprese tra il 1 marzo e il 31 maggio. Per quanto riguarda l'assicurazione auto, il periodo di validità dopo la scadenza è passato da 15 a 30 giorni. Un'estensione che si applica solo alle polizze in scadenza fino al 31 luglio 2020 e anche nel caso di polizza assicurativa annuale in cui il pagamento del premio assicurativo sia rateizzato in rate semestrali o periodiche.

Ecco quando si torna a pagare

Per chi non ha avuto modo di effettuare la revisione nei tempi classici in coincidenza dell'emergenza Covid-19, è prevista la possibilità di circolare senza prendere una multa o subire il sequestro del veicolo. La proroga in questione è valida fino al 31 ottobre 2020 per tutti i veicoli con la revisione scaduta in qualsiasi data antecedente al 17 marzo 2020 o che scade entro il 31 luglio 2020. È possibile guidare se la patente è scaduta nel pieno del lockwodn? Sì, in quanto è stato stabilito che le patenti di guida italiane scadute dal 31 gennaio 2020 o in scadenza fino al 31 agosto 2020 sono valide fino al 31 agosto 2020. Prolungamento a favore anche di quelle rilasciate da uno Stato dell'Unione europea il cui titolare ha acquisito la residenza in Italia.

Grazie alla proroga concessa per il cambio stagionale degli pneumatici, è possibile montare le gomme estive fino al 15 giugno. Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha infatti autorizzato l'uso degli pneumatici invernali con indice di velocità inferiore a quello indicato nella carta di circolazione - e comunque non inferiore a "Q" - fino al 15 giugno 2020. Ma non tutti gli automobilisti saranno obbligati a provvedere al cambio: è prevista un'eccezione per i veicoli che montano pneumatici quattro stagioni. Infine le Rc auto scadute tra il 21 febbraio e 31 luglio saranno prorogate di un mese.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di anticalcio

anticalcio

Mer, 10/06/2020 - 18:21

il fisco batte cassa sull'auto..sono decenni che lo fa,a mani piene!! benzina con il 70% di tasse..bollo auto,tasse sulla Rca....superbolli sui gipponi e auto considerate di lusso...redditometro per l'auto..tasse esose sui passaggi di proprieta'... e nessuno,dico nessun oci tutela.lasciamo stare quell'ente che vanta un none altisonante,ma al lato pratico va a braccetto del fisco.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 11/06/2020 - 12:50

sono una massa di ladroni in Italia, io qui in Germania pago la assicurazione della mia Mercedes una volta all anno sempre la stessa tariffa la revisione ogni 2 anni(quel bollino che è sulla targa posteriore) e la patente quando cambiai anni fa la mia italiana con quella tedesca pagai 34 euro e per tutta la vita non devo più rinnovrla, questo è saper governare.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 11/06/2020 - 12:51

qui una moto di 600CC la assicurazione è sui 100-150 euro all'anno, chiesi in Italia la stessa moto mi dissero 950 euro.