Pensioni, cambiano gli assegni. Ma c'è lo "scippo" da 1500 euro

Scattano i ricalcoli sulle pensioni con la "mancia" da 3 euro al mese. Ma la realtà è un'altra: ecco quanto si perde

Le pensioni sono un nodo da sciogliere per il governo in vista del varo della Legge di Bilancio. Di fatto l'esecutivo giallorosso ha promesso una rivalutazione piena anche sugli assegni fino a 2.029 euro al mese. Il ritocco riguarderà gli assegni quattro volte il minimo, mentre finora veniva riconosciuta una rivalutazione piena solo a quelli fino a 3 volte il minimo. Si tratta però di una vera e propria mancia con un aumento di tra i 25 centesimi e i tre euro al mese. Per questo motivo tutti i rappresentanti dei pensionati sono sul piede di guerra e vanno all'attacco dell'esecutivo. In questo quadro infatti va sottolineato un aspetto non proprio secondario: quanto hanno perso su base annua i pensionati dal 2011 (anno del debutto di Monti al governo) con le rivalutazioni azzoppate. Secondo un calcolo della Uil, nell'arco di 12 mesi lo "scippo" subito da un pensionato può arrivare anche a 1000 euro ogni anno. A questo punto entriamo più nel dettaglio dei calcoli prendendo come esempio una pensione di 1.500 euro lordi.

Di fatto, come ricorda ilMessaggero, la "rapina" di Stato ammonterebbe a circa 94,62 euro al mese, ovvero circa 1.230 euro l'anno. Le notizie non sono bune nemmeno per chi percepisce un assegno da 1.568 euro. In questo caso si perdono circa 960 euro all'anno. Poi la quota sale con le pensioni da 1.960 euro al mese, quelle tra 4 e 5 volte il minimo. In questo caso per strada si perdono addirittura 1.490 euro all'anno. Con il nuovo piano del governo le rivalutazioni verranno ritoccate secondo questo schema: al 77% per gli assegni tra 2.029 e 2.538 euro al mese, del 52% per gli assegni tra 2.537 e 3.046 euro al mese, del 47% per gli assegni tra 3.046 e 4.061 euro al mese, del 45% per gli assegni tra 4.061 e 4.569 euro al mese, del 40% per gli assegni oltre 4.569 euro al mese. Poi dal 2022 la perequazione sarà del 90% per gli assegni tra 2.029 e 2.538 euro al mese e del 75% per tutti gli assegni oltre i 2.538 euro. Insomma guardando queste cifre emerge un'amara verità per milioni di pensionati: riceveranno 3 euro in più ma in questi anni hanno perso migliaia di euro grazie alle sforbiciate sugli assegni.

Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 02/11/2019 - 12:21

capirai, i pensionati sono ancora affezionati al PD, ma si lamentano lo stesso, e non capiscono proprio come possano continuare a sperare in aumenti decenti, se continuano a dare voti alla sinistra .... :-) poracci, babbei incredibili !!!

trasparente

Sab, 02/11/2019 - 15:56

è sufficiente dire quanto prende il presidente dell'Inps =102 mila euro lordi l'anno...per questo e come tanti altri i soldi non bastano.

ghorio

Sab, 02/11/2019 - 16:02

C'è da sperare che, prima o dopo, a questa rapina di Stato si provveda per cancellarla. Ha iniziato Monti e proseguono imperterriti tutti, con la" benedizione" della Corte Costituzionale.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Sab, 02/11/2019 - 16:25

Non tengono conto nemmeno di quelli che hanno preferitofare il partime. E' logico che con il partime la pensione è quasi la metà.Cosa vogliono fare di portarla alla pari pian piano con uno che si è impegnato il doppio? Ed i commercianti ed artigiani che guadagnavano un sacco mentre versavano poco? Un mio zio droghiere si è fatto appartamenti a destra ed a manca, ma percepiva poco di pensione.

laval

Sab, 02/11/2019 - 16:28

I pensionati, la categoria da cui sempre c'è il prelievo nascosto dei rossi, basta non equipararlo alla rivalutazione. Questa categoria non ha nessuno che li protegge e poi vengono additati se vanno a vivere in altri paesi. Chi non lo farebbe in una società cieca, ottusa e prevaricante che ti usa come una banca per scialacquare i tuoi denari. L'unico che ha pensato a questa categoria è stato Berlusconi ma la sinistra ha fatto presto a vanificarlo, basta congelarlo.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Sab, 02/11/2019 - 16:28

Le pensioni sono state valutate con i contributi che hanno versato, salvo molti che sono andati in pensione con le cifre che pagavano gli ultimi 10 anni, come daltronde tutti, quindi bastrebbe aumentare con una percentuale esatta per tutti. Allora i calcoli che li abbiamo fatti fare.

Papilla47

Sab, 02/11/2019 - 16:37

La strategia del governo è uguale a quella della banda bassotti.

unosolo

Sab, 02/11/2019 - 16:46

pensate che chi ha la pensione minima ha sempre avuto il pinone mentre chi ha versato enormi tributi e ha reso grande e ricca la Nazione e tutti i politici ha subito enorme furto sulla pensione , i sindacati non hanno mai tutelato quei pensionati ma solo i dipendenti pubblici che sappiamo che hanno stipendi alti e pagano le ritenute sindacali , il pensionato ha smesso di farsi fare ritenute e quindi è stato lasciato solo , ma nelle manifestazioni se li caricano per fare numero , sarebbe il caso di consegnare a quei pensionati il furto subito , altro che 1500 euro x anno , troppi soldi hanno perso senza avere nulla di concreto per i servizi di assistenza e sanità per non parlare della sicurezza ,,,,,

zen39

Sab, 02/11/2019 - 16:47

Evidentemente sono convinti che i pensionati siano tutti decrepiti e rinco...........I tempi sono cambiati cari politici è bene che ne teniate conto, la vita si è allungata e non solo quella biologica ma anche quella mentale quindi loro possono benissimo contribuire a mandarvi a casa forse più dei giovani. Ecco perchè un pagliaccio voleva togliergli il voto. Loro sono una risorsa voi un vuoto a perdere.

bernardo47

Sab, 02/11/2019 - 16:52

proprio per quello, e' in corso la trattativa anche su questa questione tra governo, sindacati confederali e sindacati unitari dei pensionati.E il 16 novembre, manifestazione a roma a sostegno della piattaforma sindacale. I sindacati chiedono la rivalutazione pensioni, nel sistema in essere con i governi prodi e berlusconi. Vediamo come si concretizza tale trattativa, prima di esprimere giudizi affrettati.....

bernardo47

Sab, 02/11/2019 - 17:02

lo scippo, e' il fatto che le pensioni di otto milioni di italiani su 16, (quelle cioe' non assistenziali e con contributi alle spalle), sono svalutate nel corso di pochi anni di oltre il 10/15%......; dette una mano prima Monti, col blocco, poi il letta che ridimensiono' la rivalutazione come suggeritogli da renzi,, poi il renzi stesso che non volle dare corso alla sentenza costituzionale 70/15, manipolandola e modificando gli assetti interni alla corte costituzionale per scelta politica antipensionati;....poi i gialloverdi, i quali, nel mentre a gennaio 19 era ripartita la corretta rivalutazione delle pensioni, hanno bloccato tutto e fatto addirittura i recuperi su quanto erogato! ora vi e' trattativa tra governo e sindacati anche su questa materia.Stiamo a vedere cosa succede.Il 16 novembre manifeastazione unitaria a roma di CGIL CISL UIL e dei pensionati.

bernardo47

Sab, 02/11/2019 - 17:04

i pensionati assieme ai loro sindacati, chiedono i loro diritti e la rivalutazione gia' in essere con i governi berlusconi e prodi....

EliSerena

Sab, 02/11/2019 - 17:08

Se l'inflazione è praticamente zero logico che gli aumenti siano minimi. Ma questo governo ha sbloccato la perequazione delle pensioni. Il felpino che ulula tanto no. Quindi di stangata dovevate parlare l'anno scorso. Quanto siete di parte. Vero franco grilli!!!!!!

Ritratto di rebecca

rebecca

Sab, 02/11/2019 - 17:08

Sgarbi dice: "capre, capre capre.....io scrivo LADRI, LADRI, LADRI.....

Ritratto di rebecca

rebecca

Sab, 02/11/2019 - 17:15

la corte costituzionale non conta nulla. Per il pinocchio redivivo la sentenza della CC sulla rivalutazione delle pensioni fu CARTA STRACCIA e non se ne fece nulla. Vabbè il personaggio sopra citato doveva acquistare l'aereo si STATO e qualche altra cosa a cui teneva molto.

zgiulio

Sab, 02/11/2019 - 17:45

Basta ! Sono stufo di leggere articoli in tema di pensioni in cui non si specifica se si parla di lordo o di netto e tantomeno viene presa in considerazione l'ipotesi di pensione che si somma ad un'altra di reversibilità !

xgerico

Sab, 02/11/2019 - 17:46

A Grilli se vieni a casa mia ti spiego quanto sei stron-zo!

xgerico

Sab, 02/11/2019 - 17:48

E penso al sindacato che aveva scioperato, per 30 centesimi!

bernardo47

Sab, 02/11/2019 - 17:52

pensionati hanno fatto grande l'italia e sanno come usare il loro voto! hanno affondato chi li ha affondati o tentato di farlo! da letta che modifico' metodo rivalutazione pensioni, a renzi che non volle applicare la sentenza costituzionale 70/15 e modifico' volutamente gli equilibri nella corte, ai grillini che volevano tagliare le pensioni di oltre il 25%(d'uva capogruppo Camera!).....sotto a chi tocca! pensionati votano e affondano i governi disattenti! Quindi occhio bimbi al governo!

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Sab, 02/11/2019 - 17:57

Questo governo rosso rosso giallo incomincia a piacermi e credo che per un pensionato siano sufficenti 500€ mese così mantiene la forma fisica che aveva quando lavorava.Non mi interessa quanto ha versato,ritengo questa cifra ottima e abbondante.

Ritratto di babbone

babbone

Sab, 02/11/2019 - 17:57

Ho ragione: i comunisti vanno @@@@@ da piccoli perché da grandi fanno danni incalcolabili. Maaa purtroppo l'ignoranza è vera stando a coloro 20% vedi Umbria, che votano ancora i comunisti. So spacciano per intelligenti. Regan: il comunismo non è ne una potenza politica ne una potenza militare..... è distruzione e morte.

Tommy40

Sab, 02/11/2019 - 18:03

Dobbiamo mantenere i migranti a spasso nelle nostre città e questo costa molto.

bernardo47

Sab, 02/11/2019 - 18:07

lo scippo e' anche il fatto di spingere le persone alla pensione(vedi da ultimo anche quota cento, ma non solo) e poi, appena usciti dal lavoro, una volt che sono giuridicamente pensionati a tutti gli effetti, li rapinano di pezzettoni della pensione appena acquisita! VERGOGNA LADRI!

EliSerena

Sab, 02/11/2019 - 18:10

La verità vi fa male. essere censurata sempre da fascisti , nazisti , è un vero grade onore. Bastardi infami

dot-benito

Sab, 02/11/2019 - 18:11

Siamo governati da una banda di BASTARDI poltronari incompetenti questi fenomeni finiranno per distruggere noi e l'Italia

honhil

Sab, 02/11/2019 - 18:32

Il piano di Grillo adesso è più chiaro. Molto più chiaro. Questo signore dall’aria così … ambigua, questo comico che dai palcoscenici dello spettacolo è passato al palcoscenico della politica, ha preso di mira i pensionati. La categoria più inerme di una società corrotta tipo quella italica. Così, con la complicità del Pd, gli ex comunisti di Zingaretti e gli ex comunisti di Grillo, azionando la tenaglia ideologica tanto cara ai loro antenati staliniani, sembrano avere una sola preoccupazione: massacrare i nonni dello Stivale e disarmarli dell’unica arma costituzionale che oramai, agli sgoccioli della vira, resta loro: il voto.

Ritratto di emmepi1

emmepi1

Sab, 02/11/2019 - 18:38

@mortimermouse 12:21 la barzelletta che i pensionati votano tutti il pd se l'è inventata oggi o ieri? di cavolate lei ne dice tante ma non esageriamo.

bernardo47

Sab, 02/11/2019 - 18:47

i pensionati bastoneranno nelle urne chi non vuole riconoscere i loro sacrosanti diritti! li hanno gia' bastonati tutti e che legnate hanno dato! Stiano attenti anche questi al governo di ora, perche' potrebbero incassare e parecchio, in un verso o nell'altro, a seconda di come il governo si muovera' verso i nostri anziani!

bernardo47

Sab, 02/11/2019 - 18:50

occhio bimbi al governo, perche' i pensionati sono milioni e ne hanno le balle molto molto piene! chiedono i loro diritti sacrosanti! le pensioni sono "salario differito"! niente di piu', ma niente di meno!

caren

Sab, 02/11/2019 - 18:52

Tommy40, hai dimenticato i rom, e i centri sociali.

xgerico

Sab, 02/11/2019 - 18:52

@bernardo47-Sab, 02/11/2019 - 18:07- Caro lei commenta senza cognizione di causa! A lei cosa hanno tolto?

bernardo47

Sab, 02/11/2019 - 18:54

gianniverde, sono una persona educata e ti ci mando...ma con classe! VACCI! taglia il tuo di immeritato stipendio se credi!

bernardo47

Sab, 02/11/2019 - 18:59

il governo stia in campana perche' i pensionati sono infuriati e vogliono i loro diritti costituzionali! occhio bimbi al governo, perche' i pensionati hanno fatto le lotte per i diritti e per il lavoro, hanno conquistato i diritti per tutti e conoscono i meccanismi della politica e sanno come colpire nelle urne chi cerca di derubarli delle loro giuste aspettative frustrate da anni e anni!

teopa

Sab, 02/11/2019 - 19:35

IO SPERO CHE I PENSIONATI CAPISCANO LA SITUAZIONE , SIA CHE SONO PENSIONATI DI SINISTRA O PENSIONATI DI DESTRA, A QUESTI NON GLIENE FREGA NIENTE DEI PENSIONATI E' DAL 2011 CHE LE PENSIONI SONO INVARIATE ANZI FORSE PURE DIMINUITE. QUINDI DECIDETE SE CONTINUARE A VOTARE STI DELINQUENTI OPPURE DARE UN SEGNALE A QESTA MARTMAGLIA CHE SI FANNO CHIAMARE POLITICI, PER LORO NON C'E' CRISI NON SI SONO PRIVATI DI UN CENTESIMO, PERO' AI POVERACCI GLI TOLGONO PURE L'ARIA.DECIDETE CHE VOLTE SE VOLETE MORIRE DA POVERI O VIVERE CON UN PO DI DECENZA UMANA.

curatola

Sab, 02/11/2019 - 20:18

le pensioni superiori a 1500 eu non vanno rivalutate. Va aumentato il minimo che é ridicolo. Cominciamo a sostituire parte della pensione in servizi gratuiti tipo treni,alimentari,e altri servizi essenziali anzichè col contante usando una carta postale senza oneri.

bernardo47

Sab, 02/11/2019 - 21:10

xgerico, non me ne voglia ma lei non sa forse di cosa parla! Le pensioni sono svalutate in pochi anni, tra il 10 e il 15%..per mancata rivalutazione appunto e cioe' sono state nei fatti decurtate e in misura definitiva e irrecuperabile! come pur con difficolta' del giornalista, ha cercato di dire l'articolo in questione. si informi meglio!

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Sab, 02/11/2019 - 21:12

bernardo47 non sei proprio una persona educata ed a dire la verità non capisci niente,oltre tutto non accetto da un imbe "immeritato stipendio".Io non ho stipendio non ne ho bisogno.Tu sei il classico pesce che abbocca ad una provocazione e mi stupisco.

bernardo47

Sab, 02/11/2019 - 21:14

xgerico, chi e' andato in pensione un anno fa, con una rivalutazione a inflazione del 77% ad esempio, ha gia' perduto un pezzo di pensione e pure irrecuperabile e definitivo! E' solo un esempio.....arriva a capirlo?lo moltiplichi per anni e si accorge di cosa sta succedendo alle pensioni dei nostri anziani! SVEGLIA!

bernardo47

Sab, 02/11/2019 - 22:10

gianniverde, piu' che provocazioni le tue, sembrano assoluta incompetenza, se poi non hai nemmeno uno stipendio, vedi tu.

bernardo47

Sab, 02/11/2019 - 22:12

gianniverde, non hai bisogno di stipendio e questo mi fa molto piacere,ecco pero' perche' di lavoro o di pensioni sai non molto.Peccato. Mi auguro che in futuro potrai farti una cultura in materia. E' una disciplina molto appassionante, credimi.

Duka

Dom, 03/11/2019 - 08:29

Tutte le balle di un governo truffa costruito da truffatori di mestiere. Nel mentre il debito pubblico aumenta senza alcun freno.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Dom, 03/11/2019 - 08:55

Credo che sia arrivato il momento di partire verso il Portogallo,e lasciare questo paese komunista.Peccato,avevo fatto vivere una ventina di famiglie,mi dispiace per loro ma se ne faranno una ragione.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Dom, 03/11/2019 - 08:58

Comunque non mancherò di sostenere Il Giornale.

bernardo47

Dom, 03/11/2019 - 10:52

Curatola, le pensioni di 1500 euro,sono pari a 1250 euro circa netti. Se la medesima cosa si fa con gli stipendi e i salari, penso che i pensionati condividano. Tutti dobbiamo contribuire al risanamento e non solo i pensionati......ma forse lei non intendeva dire questo vero? Pensioni sono salario differito e vanno trattate in egual modo,non crede?

xgerico

Dom, 03/11/2019 - 11:50

@bernardo47-Dom, 03/11/2019 - 10:52 Se le pensioni sono un salario differito mi spieghi le % di trattenute sulle pensioni e sui stipendi! Se non ne e capace ci faccia un disegnino!