Sulle borse pesa l'effetto coronavirus: tutti i mercati in calo

I timori per la propagazione dell'epidemia del coronavirus fuori dai confini della Cina pesano sulle Borse europee

La paura per il coronavirus spaventa le borse di tutto il mondo. A preoccupare i mercati sono le conseguenze del diffondersi del virus e le ricadute sull’economia dei provvedimenti presi per combatterlo. Londra arretra del 3,27%. Piazza Affari è la peggiore: il Ftse Mib arriva a perdere quasi il 6% con moltissime vendite, soprattutto per i titoli di società attive nella vendita al dettaglio come Autogrill, Ovs, Unieuro. Segno rosso anche per Borse europee con perdite superiori al 4%. Wall Street apre con una perdita del 3,4%.

Le perdite più forti sul titolo della Juventus (venerdì ha diffuso il bilancio semestrale con una perdita di 50,3 milioni), che ha chiuso a -9,3%. Male Fiera Milano (-8,7%) e IEG (-8,6%). Va ko il settore viaggi (-5,6%), -12% Easyjet e -8% Lufthansa 13,35%. Tim e Inwit tra titoli meno colpiti.

La forte tensione per il diffondersi del coronavirus si fa sentire anche sullo spread tra Btp e Bund, che sale a 148 dai 134 di venerdì. Il BTp decennale sale a 0,98% dallo 0,91% della chiusura di venerdì. Quotazioni del petrolio a picco. Il Wti cede il 4,72% a 50,73 dollari al barile, il Brent arretra del 4,6% a 55,68 dollari.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

nerinaneri

Lun, 24/02/2020 - 11:28

...i vs risparmi sono in pericolo...

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 24/02/2020 - 11:38

Se vendono è perchè qualcuno compra. U' vi è nient da fe'. Fortunati coloro che acquistano, domani quando si rialzeranno avranno fatto un bel colpo.

flip

Lun, 24/02/2020 - 11:39

per forza. è naturaLE. la paura per il fututo è tanta quando passerà il pericolo, tutto tornerà normale (speriamo)

Ritratto di Mariopp

Mariopp

Lun, 24/02/2020 - 11:46

Il virus è solo una scusa. I valori dei titoli sono troppo alti e probabilmente tra poco ci sarà una recessione. Ben venga la correzione, secondo me nei prossimi mesi ci saranno buone opportunità di acquisto.

trasparente

Lun, 24/02/2020 - 12:18

Nelle guerre c'è sempre qualcuno che si arricchisce.

ginobernard

Lun, 24/02/2020 - 12:29

sicuramente un bello stress test per i titoli. Chi uscirà con meno ossa rotte darà un forte segnale di resilienza. Però dicono che c'è ancora molta liquidità in giro ... soldi pronti ad essere investiti. Un anno di passione il 2020 ... questo è sicuro.

Ritratto di Azo

Azo

Lun, 24/02/2020 - 13:05

Il sciacallaggio dei banchieri e della borsa, è iniziato??? VEDREMO FIN DOVE ARRIVERANNO!!!

cir

Lun, 24/02/2020 - 22:35

finalmente una buona notizia !!!