Esce il nuovo romanzo del terrorista Battisti

Esce in Brasile il nuovo libro di Cesare Battisti. L’ex terrorista rosso in carcere a Brasilia torna in libreria con Ser bambu

Esce il nuovo romanzo del terrorista Battisti

Esce in Brasile il nuovo libro di Cesare Battisti, l’ex terrorista rosso in carcere a Brasilia, intitolato «Ser bambu» («Essere bambù»). Come nel libro precedente («La mia fuga senza fine», 2007) del quale «Essere bambù» punta a essere una continuazione, Battisti mescola finzione e riflessioni autobiografiche. Il nuovo libro, edito dalla casa editrice brasiliana Martins Fontes, esordisce così: «Se la reincarnazione esiste, vorrei rinascere come bambù, che non si rompe e si raddrizza per osservare di lassù in alto le macerie degli altri alberi che sono stati sradicati o sono morti». Battisti, ex membro dei Proletari Armati per il Comunismo e condannato all’ergastolo in Italia, è in attesa di una decisione del presidente brasiliano Lula da Silva sulla sua estradizione in Italia e intanto continua a descriversi come un uomo in fuga permanente, con un destino incerto e senza nessuna sicurezza, perseguitato dalla paura e dalla solitudine nel tormento di quello che chiama «la mia saga».