Elisabetta II diserta per la prima volta riunione del Commonwealth

La sovrana si farà sostituire dal principe Carlo. Incerte le ragioni: indiscrezioni puntano il dita sull'età avanzata o sui problemi di salute della regina

Per la prima volta la regina Elisabetta II non parteciperà a una riunione dei capi di Stato del Commonwealth. Il prossimo incontro, che si terrà in Sri Lanka a novembre, sarà il primo in quarant'anni in cui la sovrana inglese non metterà piede, facendosi invece sostituire dal principe Carlo.

La notizia è certa, confermata da un comunicato ufficiale della corona, citato dai principali media britannici. Meno chiara è la motivazione. Non è però escluso che dietro il passo indietro di Elisabetta II ci siano le sue condizioni di salute. All'inizio dell'anno la regina era stata ricoverata per una gastroenterite. Probabile anche che la rinuncia sia stata dettata da una considerazione più semplice: la sovrana inglese ha ormai quasi novant'anni.

Importante - spiegano alcuni esperti - anche la scelta di farsi sostituire dal principe Carlo. La decisione potrebbe essere il preludio alla nomina dell'erede al trono a prossimo capo del Commowealth.

Commenti

curatola

Mer, 08/05/2013 - 09:27

quando i britannici si emanciperanno da una monarchia ridicola ed obsoleta? Forse quando anche noi indurremo la gerarchia della chesa a restare diffusa senza bisogno di uno stato proprio.

Ritratto di genovasempre

genovasempre

Mer, 08/05/2013 - 19:26

Sono grato a chi mi fa 'paginate e paginate tutti i giorni sulla casa reale inglese,noi del Commonwealth italia apprezziamo molto