Europa

"Juve m...a". Chi è l'europarlamentare irlandese tifoso sfegatato del Toro

Mick Wallace fa parte del gruppo di sinistra GUE/NGL e molto spesso si presenta in Aula con indosso la maglia granata: oggi però è andato anche oltre. Ecco perché è così affezionato alla squadra del Torino

"Juve m...a". Chi è l'europarlamentare irlandese tifoso sfegatato del Toro

Ascolta ora: ""Juve m...a". Chi è l'europarlamentare irlandese tifoso sfegatato del Toro"

"Juve m...a". Chi è l'europarlamentare irlandese tifoso sfegatato del Toro

00:00 / 00:00
100 %

Anche il tifo calcistico più scalmanato e viscerale arriva all'interno dell'Aula del Parlamento europeo, anche con toni piuttosto beceri. Eloquente quello che è successo questa mattina durante una sessione a Bruxelles, quando Mick Wallace, eurodeputato irlandese membro del gruppo di sinistra GUE/NGL, si è lasciato andare a un particolare in bocca al lupo al Torino - sua squadra del cuore - sfruttando il proprio turno di parola a pochi giorni del derby della Mole contro i bianconeri, insultando tuttavia la Vecchia Signora:"Signor Presidente, in bocca al lupo al Toro sabato contro la Juventus. Juve m…a e forza Toro!", ha dichiarato Wallace, parlando italiano con un accento marcatamente britannico, con indosso proprio la maglia granata. Ma perché tutta questa foga contro la squadra allenata da Massimiliano Allegri?

Classe 1955, Mick Wallace è nato a Wexford, nella Repubblica d'Irlanda, è stato eletto all'Europarlamento nel luglio 2019 e si è iscritto gruppo gruppo politico europeo che riunisce partiti socialisti, ecosocialisti e comunisti. Ma la sua passione per il Torino - come ha raccontato tre anni fa in un'intervista rilasciata a Tuttosport - risale al 1985, quando sua sorella Mary si era trasferita a San Mauro Torinese per lavoro. "Ho seguito tante partite e visitato molti stadi in Italia, ma niente si avvicina ai granata - aveva dichiarato -. È un club unico, diverso da tutti gli altri, e sono soprattutto i tifosi a renderlo così speciale. Mi sento a mio agio tra di loro, circondato da persone autentiche: incarnano uno spirito di vita che rispecchia perfettamente il mio".

Nel 2021, dopo una vittoria cruciale del Torino contro il Sassuolo per la salvezza, Wallace aveva festeggiato in maniera evidente sempre nell'emiciclo istituzionale europeo nel giorno di San Patrizio, particolarmente significativo per i suoi connazionali. Ma perché presentarsi in uno dei luoghi più prestigiosi del Vecchio Continente indossando la maglia di una squadra di calcio, come spesso gli era già capitato prima della giornata odierna? Wallace rispondeva così: "Penso che i politici debbano essere vicini alla gente comune: per questo motivo, non vedo perché un abito sia più adatto di un altro - aveva ribattuto con invidiabile sicurezza -. Ho indossato più volte la maglia granata in segno di rispetto per i fantastici tifosi del Toro, di cui sono fiero di far parte: rappresentano l'anima e la passione, qualità sempre più rare nel calcio moderno".

L'amore per il Toro lo dimostra anche a Cortemilia: qua, da anni, ha scelto il paesino in provincia di Cuneo come "buen retiro" e si è appassionato alle sue eccellenze. Tanto che sulle colline di località Piazze, dove ha preso casa, si diverte a coltivare il famoso dolcetto dei terrazzamenti. Non poi è raro incontrarlo al bar della piazza, seduto al tavolino davanti ad una birra mentre guarda le partite in televisione. Sempre rigorosamente con la maglia granata. Non sa parlare italiano, ma è molto aperto agli incontri. Ha degli amici che invita a casa e va spesso allo stadio in curva Maratona per assistere alle partite della sua squadra del cuore.

E così quindi, ormai da anni, l'esponente politico irlandese non disdegna incursioni in maglia granata dentro il Parlamento europeo, tra gli sguardi sbigottiti non solo degli avversari politici ma pure dei colleghi di schieramento. Colleghi che oggi sono rimasti ancora più increduli davanti alla dichiarazione d'amore a sostegno del Torino e alle parole di insulti contro la Juventus a due giorni dal derby delle ore 18. Oltre ad essere tifoso del Torino, Wallace è in generale un appassionato di calcio.

Basti pensare che nel 2007 ha fondato il Wexford Football Club che ha diretto per le prime tre stagioni come presidente del suo consiglio di amministrazione. Si tratta di un club che milita nella Prima Divisione della lega irlandese.

Commenti