Frutta e verdura, miglior antidoto alla merendina

Basta code agli sportelli e spostamenti tra gli uffici. Il Comune di Genova avvia da lunedì prossimo un nuovo servizio di erogazione dei certificati on line. Ogni cittadino, così come i professionisti per pratiche inerenti i loro clienti, potranno richiedere direttamente da casa o dallo studio, il certificato necessario e scegliere di andarlo a ritirare presso nove sportelli sparsi sul territorio o farselo recapitare direttamente a domicilio. Per iscriversi al servizio bisogna collegarsi al portale del Comune di Genova http://servizionline.comune.genova.it scegliere «demografici» e «richiesta certificati» e seguire le istruzioni, decidere le modalità di ritiro (per posta o ritiro personale). Quando il documento sarà pronto gli uffici invieranno una mail di avviso.
In questa fase di avvio del progetto l’operazione sarà totalmente gratuita, cioè non si pagheranno 0,26 centesimi di spese di segreteria e 1,50 euro per il rimborso spese, mentre per i documenti per i quali è necessaria la marca da bollo da 14,60 euro resta onere a carico del cittadino. Possono essere richiesti i certificati di residenza, stato di famiglia, nascita, matrimonio, morte e gli estratti di matrimonio e morte. Inoltre, sarà possibile richiedere atri certificati coperti da privacy attraverso una seconda iscrizione che dovrà avvenire presso gli uffici comunali di corso Torino per l’identificazione. Attraverso questa registrazione verrà rilasciata gratuitamente una casella di posta elettronica certificata e si potrà accedere a tutti i servizi on line offerti dal Comune di Genova. Per informazioni è possibile contattare il numero verde 800 085324.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti