Tre weekend per riscoprire la MaddalenaTanti eventi organizzati dai commercianti del Civ

Tre weekend lunghi all'insegna della sensibilizzazione su temi sociali importanti, ma anche della festa, in uno degli antichi sestieri del centro storico di Genova: è questo il senso di «3 Settimane alla Fiera della Maddalena», il denso programma di eventi che i commercianti del Civ della Maddalena presentano fino a sabato 15 giugno, giorno del gran finale con lo svolgimento della Fiera della Maddalena.
I temi che faranno da filo conduttore sono la «Donna», di cui si parlerà fino a sabato in Piazza del Ferro e la «Criminalità», che sarà trattata dal 6 all'8 giugno in Piazza della Cernaia; il weekend che culminerà, come detto, con l'attesa Fiera della Maddalena del 15 giugno. «Con questa serie di iniziative il nostro Civ lancia una sfida su argomenti particolarmente delicati e dice: parliamone insieme - spiega la presidente, Daniela Vallarino - Negli ultimi mesi il Sestiere ha aperto le sue botteghe, ha divertito i bambini, si è voluto riappropriare simbolicamente dei propri spazi, dimostrando così di essere culturalmente vivace e rivelandosi un cantiere di dibattito e di confronto». Quotidianamente commercianti e abitanti si incontrano e parlano, escono dalle loro attività nonostante il difficile momento economico e si confrontano. Così nasce questo evento: su un semplice foglio di carta, una tovaglietta di un ristorante, per diventare, grazie ad un importante sforzo organizzativo, un'occasione per il centro storico. «Chi vive e lavora nel nostro sestiere ha un occhio attento a situazioni che sono diventate emergenze sociali - aggiunge Vallarino - Non si può non parlare di prostituzione, usura, mafia, affrontando questi temi nelle loro varie sfaccettature». E arricchendoli, magari, con il punto di vista dei più piccoli: quello che emerge dalla mostra «Diabolik visto dai bambini», una rassegna delle tavole realizzate dai bimbi della Genoa Comics Academy che sarà inaugurata il 6 giugno in Camera di Commercio. «Il centro storico - prosegue la presidente del Civ Maddalena - ha saputo accogliere e integrare gli stranieri che vogliono viverci e lavorare nel pieno rispetto della legalità e quindi il tema dell'integrazione diventa il passaggio ideale per quella che sarà una grande festa dove la Maddalena mostrerà il suo lato più vivace ed allegro. Saranno tre settimane ricche di parole, di idee, di pensieri, risorse a cui il nostro centro storico non vuole rinunciare». Molte sono le organizzazioni che hanno aderito con interesse all'iniziativa, patrocinata da Comune di Genova, Municipio centro-est e Camera di Commercio con il sostegno di Confesercenti e il contributo di Fondazione San Paolo, dell'associazione degli Abitanti della Maddalena (A.Ma), e quello della Cooperativa Sociale Il Laboratorio.

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento