Il bagliore poi l'esplosione: è mistero sul flash nel cielo di Kiev

In un primo momento si pensava che il fenomeno avvistato a Kiev fosse frutto della caduta di un satellite spaziale Nasa sulla Terra. L'agenzia spaziale Usa ha tuttavia respinto questa ipotesi

Il bagliore poi l'esplosione: è mistero sul flash nel cielo di Kiev

Un misterioso bagliore ha illuminato il cielo sopra Kiev innescando numerose speculazioni. Inizialmente la causa del flash era stata attribuita alla possibile caduta di un satellite Nasa, ma in un secondo momento l'agenzia spaziale Usa ha respinto l'ipotesi. Resta, dunque, un enorme punto interrogativo: che cos'era il lampo che ha squarciato l'atmosfera dell'Ucraina?

Mistero nei cieli di Kiev

Il capo dell'amministrazione militare della capitale ucraina, Sergiy Popko, aveva scritto su Telegram che il fenomeno era frutto della caduta di un satellite spaziale Nasa sulla Terra. In particolare del Rhessi, il cui rientro nell'atmosfera era previsto per mercoledì, come annunciato al principio della settimana dalla Nasa.

L'opzione è stata tuttavia esclusa dalla Nasa, che ha fatto sapere che il suo satellite in questione non risulta ancora rientrato nell'atmosfera terrestre. L'agenzia spaziale ha successivamente informato, tramite un portavoce, che Rhessi era "ancora in orbita" e sia la Nasa sia il dipartimento della Difesa americano continuavano a tracciarlo. Da quando è stato avvistato il lampo nel cielo di Kiev si succedono speculazioni e commenti sui social media. Che cosa è davvero accaduto in Ucraina?

Ipotesi, misteri, speculazioni

Alcune clip postate su Telegram hanno mostrato il cielo di Kiev improvvisamente squarciato da un lampo luminoso. In una clip, in particolare, un oggetto in fiamme dava l'impressione di schiantarsi a terra. I filmati hanno suscitato diversi meme su alieni e oggetti volanti non identificati.

Come detto, l'amministrazione militare di Kiev, citando quelle che ha definito informazioni preliminari, ha affermato che si trattava di un satellite della Nasa precipitato. Un portavoce della Nasa ha negato la ricostruzione, dicendo che sembrava esserci una certa confusione su un precedente annuncio che l'agenzia aveva fatto sulla messa fuori uso di un satellite.

L'aeronautica ucraina, responsabile dell'abbattimento di missili e droni lanciati dalla Russia, ha fatto sapere che il responsabile del bagliore potrebbe essere un satellite o un meteorite. L'ambasciatore austriaco a Kiev ha pubblicato un video dell'episodio e, in maniera scherzosa, ha suggerito che potesse trattarsi di un'astronave aliena.

La risposta della Nasa

Al netto della reale origine del lampo misterioso, l'Ucraina è apparsa fiduciosa sul fatto che il flash non sia da ricollegare ad un attacco aereo russo, un evento fin troppo familiare dall'inizio della guerra. Il bagliore luminoso è stato osservato nel cielo, sopra la capitale, intorno alle 22:00 ora locale. È stato attivato un allarme antiaereo ma "la difesa aerea non era operativa", hanno spiegato le autorità ucraine.

L'agenzia spaziale statunitense aveva annunciato, nei giorni scorsi, che un satellite da 300 kg sarebbe rientrato nell'atmosfera nella giornata di mercoledì. La navicella spaziale Rhessi è stata lanciata nell'orbita terrestre nel 2002 e dismessa nel 2018

Ma, come

ha dichiaratalla Bbc Rob Margetta, dell'Office of Communications della Nasa, il satellite era ancora in orbita al momento dell'osservazione del lampo, e sarebbe rientrato nell'atmosfera terrestre durante la notte.

Commenti
Disclaimer
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Pubblica un commento
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette. Qui le norme di comportamento per esteso.
ilGiornale.it Logo Ricarica