Hardware e software

Usare il telefono come telecomando? Ecco come fare

Usare il telefono come telecomando può essere molto comodo, specialmente se quest'ultimo è rotto oppure non si trova. Riuscirci è molto semplice, bastano pochi e semplici passaggi. Ecco come fare.

Usare il telefono come telecomando? Ecco come fare

Ascolta ora: "Usare il telefono come telecomando? Ecco come fare"

Usare il telefono come telecomando? Ecco come fare

00:00 / 00:00
100 %

Usare il telefono come telecomando è una pratica molto comoda, poiché consente di avere sempre a portata di mano lo strumento necessario per cambiare canale e alzare o abbassare il volume. Ciò è possibile per chi possiede uno smartphone di ultima generazione, come un Samsung Galaxy, un iPhone, oppure un Huawei, per esempio.

Alcuni dispositivi hanno un'app dedicata per la funzione "telecomando" - come Apple TV Remote - altri invece no. Chi non ne possiede una non deve preoccuparsi: è possibile trovare e scaricare app molto valide da tutti i digital store.

Come avere il telecomando sul telefono

Avere il telecomando sul telefono è semplice. Per sapere se lo si possiede già è necessario prendere il proprio smartphone e controllare tra le applicazioni disponibili. Alcuni dispositivi, specialmente quelli di ultima generazione, lo hanno già integrato al loro interno. Generalmente l'app si chiama "telecomando" o qualcosa di simile.

Coloro che non hanno uno smartphone con all'interno un'app di questo tipo possono scaricarla dal proprio digital store (Apple store e Play Store). Si può scegliere tra vari tipi di app: quelle generiche, che possono andare bene per tutti i televisori, oppure una dedicata per un certo tipo di marca (Samsung, LG, Apple TV, Akai, ecc.).

Una volta scaricata l'app è necessario sintonizzare il telefono con il televisore sfruttando la connessione Bluetooth, infrarossi o wi-fi, questo dipende dal dispositivo. Le istruzioni generalmente vengono fornite dalle stesse app, che guidano l'utente passo dopo passo. Tra le app disponibili è possibile trovare LG ThinQ, scaricabile sia su iPhone che su Android, che può essere usata per tutti i televisori LG di ultima generazione; oppure Telecomando TV Universale Sure, che è invece generica.

Come usare il telefono come telecomando

Una volta scelto un telecomando adeguato per il proprio televisore è necessario sintonizzarlo in modo che funzioni. La prima cosa da fare è aprire l'app che si è scelto. Se è generica bisognerà scegliere il brand e il modello del televisore con cui si sta sintonizzando lo smartphone; altrimenti, se si tratta di un'app di un brand speicifico, spesso è sufficiente scegliere il modello.

A questo punto è necessario procedere per tentativi: sullo schermo del telefono dovrebbe comparire una scritta che invita l'utente a premere un tasto, grazie al quale si invia un segnale alla TV, per vedere se questa risponde o meno. Se il televisore si accende o si spegne, si può procedere oltre, confermando che si è riusciti a stabilire una connessione, altrimenti è necessario premere "No" e riprovare.

Terminata la procedura, sullo schermo del telefono si dovrebbe vedere un vero e proprio telecomando. Per verificare che funzioni correttamente si può accendere la TV e provare a cambiare canale. La procedura non richiede molto tempo: se non ci sono problemi specifici sono sufficienti pochi minuti per associare i due dispositivi. Se invece non si riesce, è consigliabile provare a cambiare app oppure consultare le istruzioni del proprio televisore.

Commenti