Politica

I «futuristi» anti Fuksas? Impostori

I «futuristi» anti Fuksas? Impostori

Si fanno chiamare «Azione futurista» ma i futuristi, quelli veri che dopo cent’anni vengono ricordati e celebrati, sono ben altro. Far diventare rossa la piscina di casa Fuksas (nella foto) a Pantelleria (in stile Fontana di Trevi) per mettere alla gogna l’architetto simbolo dell’intellighenzia di sinistra proprio a causa di quella vasca nel mirino per chiacchierate irregolarità edilizie è in realtà solo una finzione mediatica. Altro che futurismo: a casa dell’archistar questi signori non ci hanno mai messo piede. La loro azione è da smanettatori di computer, da apprendisti grafici affamati di notorietà a colpi di clic e Photoshop. Tutto lì. Burloni di paese che alla fine non hanno divertito nessuno. Ci vadano piano a paragonarsi ai Marinetti e ai Depero: quelli erano grandissimi artisti che avevano il coraggio di passare all’azione. Ma mai per finta.

Commenti