Imprebanca Gli imprenditori romani hanno il loro istituto

Nasce a Roma una nuova banca. Si chiama Imprebanca, ed è stata creata dagli imprenditori romani. «Con questa nuova banca potremmo dire che gli imprenditori sono passati al di là dello sportello», ha detto Cesare Pambianchi, che ne è presidente, e capo della Confcommercio di Roma e Lazio. Imprebanca sarà operativa nei primi mesi del 2010. La prima filiale aprirà nella sede di Confcommercio Roma, un’altra è prevista presso un’agenzia di Ina assitalia. Gli sportelli leggeri saranno nei mercati rionali e nei punti vendita della grande distribuzione. La Banca d’Italia ha già autorizzato quattro filiali per il primo anno. Il piano industriale ne prevede, entro cinque anni, 13 oltre a 6 punti operativi presso le sedi di confcommercio roma, e 30 atm. Tra gli azionisti della nuova banca molti gruppi imprenditoriali della capitale operanti nei settori del commercio, dell’edilizia, del turismo e della grande distribuzione. «La nascita di una banca a opera di un gruppo di imprenditori dedicata alle piccole e medie imprese - dice l’assessore alle Attività produttive Davide Bordoni - è uno strumento per dare soluzioni concrete e aiutare la crescita economica della capitale. La creazione di un istituto di credito ad hoc legato alla dimensione romana può costituire un volano per l’economia capitolina e fornire risposte certe per le concessioni creditizie, la certezza dei tempi e la trasparenza.Dal canto suo l’amministrazione comunale fornirà il supporto necessario e risposte celeri per quanto riguarda gli atti di propria competenza».

Commenti

Grazie per il tuo commento