In India La relazione segreta tra Nehru e Lady Mountbatten non diventerà più un film

In India La relazione segreta tra Nehru e Lady Mountbatten non diventerà più un film

Gossip sui politici? No, grazie. Almeno in India, dove è stato bloccato il progetto cinematografico che avrebbe dovuto raccontare la liaison tra Jawaharlal Nehru, ex primo ministro ed erede spirituale di Gandhi, e Lady Edwina Mountbatten, sposa dell’ultimo viceré d’India e prozio di Carlo d’Inghilterra. La notizia dello stop al lungometraggio «Indian Summer», che avrebbe dovuto essere nelle sale nel 2011 con protagonisti Cate Blanchett e Hugh Grant, pubblicata dal «Corriere della Sera» e ripresa da Dagospia, ha suscitato stupore. Ma, come ha spiegato il biografo ufficiale di Nehru, MJ Akbar, chiamato come consulente storico, in India la vita sessuale dei politici non è di interesse come in Gran Bretagna.
Eppure, è gossip sino a un certo punto. Sì, perché la storia d’amore è confermata perfino dalla figlia di Edwina e Lord Mountbitten, Pamela, che in un libro ha parlato espressamente di una vera e propria relazione tra la madre e Nehru. E a confermarla ci sono anche le parole che lo stesso Nehru scrisse a Lady Mountbatten: «Improvvisamente capii (forse lo capisti anche tu) che eravamo legati da un sentimento più profondo, che una forza incontrollabile, di cui ero vagamente conscio, ci attirava l’uno all’altra, una scoperta che mi ha stravolto e allo stesso tempo mandato in estasi».

Commenti

Grazie per il tuo commento